A2 Unipolsai: Pool Salvezza. Ortona supera Brescia 3-0

143
La gioia dell'Impavida Ortona

Sieco Service Ortona – Centrale del Latte McDonald’s Brescia 3-0 (25-17, 25-14, 25-23)
Sieco Service Ortona: Pedron 0, Di Meo 9, Miscione 6, Buchegger 17, Holt 11, Simoni 11, Provvisiero (L), Toscani (L), Lanci 0. N.E. Casaro, Listratov, Ceccoli, Peda, Ferrini. All. Lanci.
Centrale del Latte McDonald’s Brescia: Torre 1, Tartaglione 4, Esposito 3, Bisi 17, Cisolla 6, Agnellini 2, Fusco (L), Fabi 2, Rodella 2, Statuto 0. N.E. Sorlini, Tasholli. All. Zambonardi.
ARBITRI: Laghi, Piperata.
NOTE – durata set: 21′, 21′, 30′; tot: 72′.

ORTONA – Un match che tutti attendono, una gara che ha il sapore di big match. In scena oggi, al Palazzetto dello Sport, i padroni di casa della Sieco Service e la Centrale del Latte dell’ex Cisolla.

SESTETTI – Ortona parte con Pedron in regia e opposto Buchegger, schiacciatori Holt/Di Meo, al centro Simoni e Miscione, libero Provvisiero. Brescia risponde con Torre al palleggio e opposto Bisi, Cisolla/Tartaglione schiacciatori, Esposito e Agnellini i centrali, libero Fusco.

LA GARA – Si parte con la giusta tensione, e con il giusto equilibrio, al Palazzetto dello Sport (3-3). Buchegger comincia a scaldare il braccio e il vantaggio ortonese ha firma austriaca 5-4. Gli ospiti non si fanno intimorire e ribaltano, grazie ad Esposito 7-8. Simoni ferma l’ex di turno e il palasport si scalda. Ortona allunga sul 13-9. Pedron regala palloni d’oro ai suoi e il +5 è servito ( 16-11). Errori ortonesi consentono il recupero degli ospiti. Il tabellone racconta il 17-15. Una Sieco cinica e precisa costringe Zambonardi a cambiare le carte in tavola. Entrano Rodella e Fabi ( 21-15). Di Meo alza il “murone” e il set si chiude 25-17.

Squadre in campo per il secondo parziale. Parità in apertura con errori al servizio per entrambe le formazioni (4-4). Di Meo segna il primo vantaggio di set per i suoi 7-4. Cisolla tiene a galla i suoi, nonostante questa Sieco sembri molto determinata. 11-6 in terra abruzzese. Zambonardi mette in campo Statuto e Rodella, ma le cose non cambiano. 14-6 per i locali che continuano a macinare punti. Ace al millimetro per Pietro Di Meo sul 17-7. Holt dimostra di essere disposto a tutto, recuperando un pallone praticamente nel tunnel degli spogliatoi. Spirito di sacrificio e gioco di squadra sono il vero motivo di questo nuovo +10 (19-9). Bisi e Agnellini muovono il risultato. 21-13 per i padroni di casa. Simoni chiude in grande stile 25-14.

Partenza “a bomba” per i locali (5-2). Ad onor di cronaca Bisi merita applausi per il numero di palloni difesi fino ad adesso. La Centrale del Latte si avvicina sul 7-5. Il primo video-check della partita viene chiamato, sul 10-7, dalla panchina ospite, ma il servizio di Torre è out .  Rodella rileva Tartaglione sul 12-8. Holt si perde e Brescia approfitta. -2 per Cisolla e compagni (14-12). La Sieco Service torna a giocare con la testa e si porta sul 17-13. Ora è Bisi contro tutti. Il 18-16 è tutto suo. Cisolla regala la parità. 18-18 ed è tutto da rifare per gli “impavidi”. Per la prima volta i ragazzi di coach Lanci si trovano in difficoltà (19-20). Torna la grinta e la voglia di chiudere il match. Ortona ribalta 22-20. L’errore di Bisi costa caro sul 23-22. Il primo match-point è annullato da Agnellini (24-23). L’Impavida urla tutta la sua felicità sul 25-23.

 

CLASSIFICA – Basi Grafiche Geosat Lagonegro 31, Sieco Service Ortona 30, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 26, GoldenPlast Potenza Picena 23, Aurispa Alessano 22, Pool Libertas Cantù 21, Materdominivolley.it Castellana Grotte 20, Videx Grottazzolina 17, Sol Lucernari Montecchio Maggiore 16, Club Italia Crai Roma 7.

Note: 1 Incontro in più: Sieco Service Ortona, Centrale del Latte McDonald’s Brescia;