Anderlini Spring Cup e Trofeo Bussinello hanno le loro vincitrici: Liu Jo Tironi e Nazionale Italiana regine in Under 16

223

Emozioni e divertimento fino all’ultima palla: questo è il riassunto della tre giorni di gare del Trofeo Bussinello e dell’Anderlini Spring Cup. Le due manifestazioni giovanili organizzate alla Scuola di Pallavolo Anderlini si sono chiuse con la vittoria al cardiopalma della quadra di casa Liu-Jo Tironi su Volley Bergamo Foppapedretti, match che ha concluso in un Pala Paganelli caldissimo una serie di 222 partite su 28 campi di gioco.

Il Trofeo Bussinello, giunto alla sedicesima edizione, si conferma ancora una volta manifestazione di altissimo livello, con 24 squadre provenienti da 6 paesi europei pronte a darsi battaglia e a confrontarsi. I Campioni 2017 sono Liu-Jo Tironi, squadra nata dalla collaborazione tra Scuola di Pallavolo Anderlini e Volley Academy Modena, e Selezione Nazionale Allievi. Per le ragazze di Roberta Maioli una vittoria sudatissima e ad un certo punto insperata con un primo set dominato, un secondo ad inseguire perso 23-25 e il tie-break ribaltato dal 11-14 al 17-15 in proprio favore. Bronzo per VolleyRò Casal De Pazzi nel derby laziale con Volley Friends.
In campo maschile ha la meglio la Selezione Nazionale Allievi su Volley Treviso per 2-0, in un bel match con parziali di 25-23 e 25-21 per la Selezione azzurra di Bruno Morganti, con Treviso capace di superare Diatec Trentino in semifinale. Per i trentini arriva poi il bronzo su Bre Banca Mercatò Cuneo.
Ad farcire il successo della Liu-Jo Tironi due premi individuali a Carlotta Petruzziello MVP del torneo e a Alice Guizzardi, miglior palleggiatrice. Meritatissimo primo come Miglior Attaccante a Sabrina Fumagalli della Foppapedretti. Anche in campo maschile i vincitori fanno scorpacciata di premi individuali con Gianluca Dal Corso Miglior Giocatore e Leonardo Ferrato Miglior Palleggiatore. Miglior Attaccante Maschile Alberto Pol del Volley Treviso.

L’Anderlini Spring Cup ha invece eletto nella mattinata le proprie regine con Fortitudo Progiò vincitrice in Under 12 su Volley Lurano 95, Alba Volley in Under 13 Femminile su New Volley Adda e Axa Colombo Genova su Diatec Trentino. Medaglia di bronzo per le toscane di Grosseto Volley, VVf Tomei Livorno e per i milanesi del Vero Volley Hankook.

Nella cerimonia conclusiva i grandissimi ringraziamenti della Scuola di Pallavolo Anderlini a sponsor, istituzioni che da sempre la affiancano nell’organizzazione ed in in particolare ai Comuni di Modena, Sassuolo e Formigine e ai Comitati Provinciali Fipav di Modena e dell’Emilia Romagna rappresentati rispettivamente dai Presidenti Eugenio Gollini e Silvano Brusori mentre a fare gli onori di casa è stata premiata l’Assessora allo Sport del Comune di Sassuolo, Giulia Pigoni. Un enorme grazie anche a Commersald, che da anni affianca e sostiene il Trofeo Bussinello.

Nelle premiazioni dovuto risalto al Progetto Etics4Sport che ha presentato a tutte le 76 delegazioni i Big Six, i 6 semplici e impattanti principi per diffondere e condividere l’etica nello sport. Legati a questo Progetto sono stati assegnati ben 3 premi Fair Play durante la manifestazione. Due allenatori premiati per aver ammesso una palla a proprio sfavore, Daniele Crò, C9 Arco-Riva, e Stefano Gregoris e il suo staff che hanno ammesso una palla in campo di pochi centimetri sul match ball della finalissima (15-14 in proprio favore). Premio anche per S. di P. Anderlini Blu e As Corlo, avversarie in campionato ma amiche sul campo e fuori, che per tutto il torneo si sono tifate e incitate a vicenda.

Per rivivere tutti questi 3 giorni di pallavolo ed emozioni trovate foto e diari quotidiani sui Social Network della Scuola di Pallavolo Anderlini, dove troverete anche le riprese integrali delle finalissime del Pala Paganelli, già on-line su Anderlini Channel (cliccate QUI). Fra pochissimi giorni la rassegna fotografica completa sarà on-line su FotoModena.it con migliaia di scatti professionali dei match del Trofeo Bussinello e dell’Anderlini Spring Cup.