Ferretti, ex Rabita Baku – foto cev
BAKU – Brutto colpo per il Rabita Baku l’eliminazione dalla Champions League, anche ottimo alibi per un violento cambio di rotta e ridimensionamento economico. 

Alcune delle più  rappresentative atlete della società azera stanno risolvendo il loro contratto a fronte del rischio di ridimensionamenti contrattuali unilaterali o altri più clamorosi epiloghi.

Tra queste c’è Francesca Ferretti, regista reggiana, campionessa d’Italia con Piacenza, in estate vittima dell’improvviso annuncio di chiusura – poi rientrato – del club dei patron Cerciello.

La stessa Ferretti fa luce sulla nuova risoluzione contrattuale anticipata:  “Dopo la sconfitta contro il Police in Coppa Campioni, la situazione al Rabita Baku è risultata difficile, con proposta di ridimensionamento economico o addirittura con la possibilità di chiusura da parte della società. Per tutelarmi ho proposto la risoluzione del contratto, accettata dal club (già in mio possesso la lettera di risoluzione e liberatoria), per poter continuare a giocare in questa stagione (anche se non potrò partecipare alle competizioni europee)”.

Ferretti è quindi sul mercato? Quale club italiano potrebbe aver necessità di una nuova regista?