LIEGI (g.t.) – Un po’ a sorpresa il rinnovato Noliko Maaseik supera il più affiatato Knack Roeselare nella Supercoppa, a dir la verità da questa stagione ribattezzata Champions Cup in quanto mette di fronte le 2 qualificate per la Champions League (anziché la vincente dello Scudetto e della Coppa del Belgio).

Skladany, Bruno, Colson, Maan, Rychlicki, Bontje più il libero Santucci il sestetto iniziale del Noliko scelto da coach Castellani.

Finale (12 ottobre)
Knack Roeselare – Noliko Maaseik 2-3
(23-25, 25-23, 25-23, 18-25, 9-15)