Coppa di Germania: Vince il Friedrichshafen. Il Berlino di Serniotti k.o. in 4 set

Il Friedrichshafen si aggiudica la Coppa di Germania

Coppa di Germania (29 gennaio)
VfB Friedrichshafen – Berlin Recycling Volleys 3-1 (33-31, 25-21, 25-27, 30-28)

Friedrichshafen: Finger (O) 26, Mustedanovic (S) 18, Takvam (C) 14, Klein (C) 3, Tischer (P) 3, Protopsaltis (S) 0, M. Steuerwald (L); Sossenheimer (S) 10, J. Günthor (C) 3, T. Rousseaux (S) 2, T. Kocian (P) 2, D. Malescha (O) 0, Späth (L) n.e. All: Heynen.
Berlino: Carroll (O) 16, Kromm (S) 15, S. Marshall (S) 14, Fischer (C) 14, Vigrass (C) 11, Zhukouski (P) 5, Perry (L); Ter Maat (O) 3, Kühner (P) 1, Schott (S) 0, Okolic (C) 0, Bogachev (S) n.e. All: Serniotti.

MANNHEIM – Come accaduto in Supercoppa il Friedrichshafen supera il Berlino di coach Serniotti anche nella finale di Coppa di Germania aggiudicandosi il trofeo per la 14° volta nella propria storia (l’ultima nel 2015).

MVP dell’incontro è stato nominato l’opposto tedesco Finger (top scorer del match con 26 punti, il 49% in att., 1 ace a 1 muro), ma ottime sono state anche le prestazioni dell’ex-Molfetta Mustedanovic (18 pt. col 52% in att., 2 muri e 1 ace) e del centrale norvegese Takvam (14 pt. col 62% in att. e 4 muri), mentre tra le fila del Berlino delude l’opposto australiano Carroll (33% in att. con 3 errori, 5 murate prese e 5 errori al servizio).

Sostieni Volleyball.it