Pillole: Giannelli batte i centrali, Atanasijevic verso i 300

Sono 59 i muri vincenti per il palleggiatore di Trento tra Regular Season e playoff, meglio di tutti i centrali delle due rose. 289 i punti per l'opposto serbo di Perugia nelle semifinali, 82 in 3 match nel 2014/15. Lorenzetti in semifinale con la terza squadra diversa della sua carriera.

781
Atanasijevic in attacco su Urnaut (dx) e Giannelli al termine di un'azione di gioco (sx).

MODENA – Curiosità e numeri sulla Gara1 di semifinale tra Trento e Perugia in programma oggi al PalaTrento alle 18:30.

Diatec Trentino – Sir Safety Conad Perugia

Lorenzo Bernardi ritrova le semifinali playoff del campionato italiano per la prima volta dal 5 maggio 2005. Allora come giocatore della Lube perse la decisiva Gara5 contro Treviso realizzando 2 punti con un misero 14% in attacco.

289 i punti di Aleksandar Atanasijevic nelle 12 partite di semifinale playoff da lui disputate in Italia tra 2013/14 e 2015/16, una media di oltre 24 a partita. Furono 82 in 3 partite nella serie disputata contro Trento nel 2014/15 (26,27,29) per una media superiore ai 27.

16 vittorie in 25 partite di semifinale playoff per Angelo Lorenzetti, che gli hanno permesso di raggiungere 6 finali su 7 serie disputate. Sono 5 successi su 8 partite alla guida di Piacenza e 11 su 17 con Modena. L’allenatore di Trento è l’unico dei quattro rimasti ad aver disputato una finale playoff e ad aver raggiunto le semifinali con tre squadre diverse.

Sebastian Solé è stato il miglior muratore delle semifinali dell’anno passato con 12 block in 4 partite (2,4,4,2). Trento d’altro canto è stata la miglior squadra nel fondamentale: ben 43 i muri nelle 4 partite della serie con Modena.

2 ore e 7 minuti la durata media degli incontri nei 3 confronti di semifinale tra Trento e Perugia nel 2014/15. Nel dettaglio furono 2 ore in Gara1, 1 ora e 55 in Gara 2 e 2 ore e 27 in Gara3.

59 i muri vincenti di Simone Giannelli tra Regular Season (55) e Playoff (4), più di qualsiasi centrale delle rose di Trento e Perugia.

Trento ha perso Gara1 di semifinale 1 sola volta nelle ultime 10 stagioni, durante le quali ha disputato ben 9 serie di semifinali. Accadde l’anno scorso quando fu sconfitta per 3-1 a Modena. I trentini non hanno mai perso Gara1 di semifinale se disputata al PalaTrento (6 su 6).

8 i giocatori delle due rose ad essere ritornati dalle recenti olimpiadi di Rio 2016 con una medaglia al colla. Tra questi ben 7 dei 12 azzurri che hanno conquistato l’argento: Buti, Birarelli e Zaytsev per Perugia, per Trento invece Lanza, Colaci, Giannelli e Antonov. Alla pattuglia azzurra va aggiunto il bronzo di Aaron Russell.