SANTA CROCE – Santa Croce torna in A2 con l´acquisizione, da parte dei “Lupi”, del titolo sportivo di Parella Torino.

A questo punto è tutto ufficiale: dopo quattro anni il club conciario si riprende quella serie cadetta, ceduta per due volte consecutive, nelle estati del 2012 e 2013, prima ad Atripalda Avellino e poi al Revivre Milano.

L’ultimo campionato disputato dai biancorossi in A2 risale alla stagione 2011-12 con un decimo posto finale che avrebbe permesso tranquillamente al sodalizio di piazza Fratelli Cervi di potersi iscrivere di nuovo alla cadetteria.

Seguirono poi quattro stagioni in B1 con un primo, un quinto, un terzo ed un settimo posto, privilegiando la politica dei giovani.

Dai primi mesi di quest’anno le cose sono cambiate sensibilmente in riva all´Arno: la società si è rafforzata, con l’avvento della “Lupi” Santa Croce S.S.D., presieduta da Sergio Balsotti di nuove personaggi legati al mondo della conceria scesi in campo per sostenere un club che, nel prossimo settembre compirà 54 anni di vita, metà dei quali trascorsi in A2 (24 campionati ) ed in A1 (3).

Mercoledì prossimo nella sala consiliare si terrà una conferenza stampa aperta a tutti per illustrare il ritorno del club biancorosso in A2 .