Vibo Valentia: Ufficiale lo schiacciatore Tomas Lopez

Tomas Lopez in attacco contro la Germania

VIBO VALENTIA – Rumor confermati e nuovo colpo di mercato messo a segno dalla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. La società giallorossa guarda al Sud America ingaggiando lo schiacciatore argentino Tomas Lopez. Classe 1994, il neo posto 4 giallorosso si è messo in luce di recente con la maglia della nazionale argentina nella fase preliminare della Volleyball Nations League. Giocatore completo in tutti i fondamentali, Lopez eccelle soprattutto nei fondamentali di seconda linea. Le sue prestazioni in crescendo negli ultimi anni hanno portato il ct della nazionale biancoceleste, Julio Velasco, a puntare su di lui per la competizione intercontinentale. Nativo di Rosario, Lopez è cresciuto nel club della sua città, i Rosario Sonder, mentre nella Liga Argentina ha disputato tre stagioni (2012-13, 2013-14 e 2015-16) con il club del PSM Voley. Nell’estate del 2016 scende di categoria in Serie A2 e sposa il progetto del Libertad Burgi Voley; ottiene la promozione in Serie A1 e nel corso dell’ultima stagione guida i suoi al raggiungimento dell’ottavo posto e dei play-off scudetto. Decimo miglior marcatore della Liga Argentina con 310 punti, è stato premiato come giocatore rivelazione del Campionato nel corso dell’ultima stagione 2017-18. Nella Volleyball Nations League, Tomas Lopez si è messo in luce realizzando 123 punti (112 attacchi, 8 muri e 3 ace) ed è stato il quarto miglior ricevitore della competizione.

“Ringrazio la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia per questa splendida opportunità di venire a giocare in Italia. Il Campionato della SuperLega – ha sottolineato Tomas Lopez – è il più difficile e forte del mondo e sarà bello misurarmi in questa nuova affascinante realtà. Ho sentito parlare bene della società, dello staff e dell’ambiente e non vedo l’ora di iniziare questo nuovo percoso. In questi anni – ha concluso il nuovo schiacciatore giallorosso – ho lavorato duramente per poter raggiungere obiettivi importanti, come è stato quello di arrivare in nazionale dove di recente ho avuto la possibilità di giocare nella Volleyball Nations League”.

Sostieni Volleyball.it