Europei Maschili - 14 settembre 2023, 20:01

Europei: La Polonia cancella il tabù sloveno e vola in finale

3-1 per gli uomini di Grbic. La Slovenia perde Ropret nel terzo set. Leon top scorer

Europei: La Polonia cancella il tabù sloveno e vola in finale

SEMIFINALE 
POLONIA - SLOVENIA 3-1 (23-25, 25-21, 25-20, 25-21)

ROMA - La Polonia cancella il tabù Slovenia, non senza qualche momento di pathos e nervosismo, e conquista la finale per l'oro del campionato europeo. La sua settima finale, un oro, cinque argenti all'attivo. 

Dopo i due 1-3 con gli sloveni nelle semifinali delle ultime due edizioni (in Polonia nel 2021 e in Slovenia nel 2019) a Roma i biancorossi vice campioni del Mondo fanno quel passo in più nella rassegna continentale aspettando ora la vincente di Italia e Francia.

La Slovenia ci prova, vince nel primo set, esaltando tensioni nervose nei polqcchi, ad iniziare proprio da Kaczmarek, opposto titolare senza cambi in panchina (Kurek è fuori fino alla fine del torneo per il riacutizzarsi di dolori legati all'ultimo infortunio), molto litigioso con la coppia arbitrale.

Quando nel terzo set, sull'1-1, 13-12 Ropret si infortuna alla caviglia destra ed è costretto ad uscire per Planinsic, la partita sembra scivolare via dalle mani della Slovenia che accusa il colpo. 

Nella squadra di Cretu non impressiona Rok Mozic, generoso nel ruolo di opposto,  ma capace di soli 11 punti in attacco su 35 colpi, 6 muri subiti, 3 errori. Quasi stessa percentuale di attacco (35% e 37%) per Cebulj 13 su 35, 3 muri subiti, 2 errori. 

10 i punti di Urnaut (42%) 8 su 19 (1 errore, 12 muro subito).

In casa polacca Grbic punta su Leon titolare in diagonale con Sliwka. Il caraibico naturalizzato ne mette a segno 25 (20 su 43, 47%, 6 muri subiti, 1 errore; 3 muri, 2 ace).  Solo 3 ace di squadra.

Redazione Volleyball.it

SU