Champions League - 08 novembre 2023, 01:42

Champions League: Fedorovtseva trascina il Fenerbahçe con il 61% in attacco

Arina Fedorovtseva in attacco, MVP

Arina Fedorovtseva in attacco, MVP

MODENA - La Pool C di Champions League femminile ha completato la prima giornata  con le gare di Istanbul e Lodz. Un successo casalingo e uno in trasferta.

In Turchia il Fenerbahçe Opet Istanbul, semifinalista della Champions League 2023 ha superato per 3-0 le slovene del Calcit Kamnik.

Una sfida caratterizzata dal 61% in attacco e ben 6 ace con (21 punti totali) di Arina Fedorovtseva, eletta anche MVP della partita. Il Fenerbahçe ha dominato la partita con 41 punti in attacco, 6 muri e 12 ace (a uno)

E' tornate in campo anche Ana Cristina de Souza, dopo l'intervento chirurgico.

In Polonia il Grot Budowlani Lodz ha ceduto 0-3 al SC Potsdam del tecnico italiano Riccardo Boieri.

18 punti per Suvi Kokkonen, 4 muri di Dokic. Nel Lodz 17 punti di Ana Bjelica, 27 gli errori punto delle polacche, 11 nel solo 1° set

Nella Pool E le campionesse francesi del Volero Le Cannet hanno aperto la Champions League con la vittoria sull'ucraina SC Prometey Dnipro.

In casa francese 14 punti per Kotivova, 11 di Lyashko (60%), 10 per Russu e Yaneva. Tra le ucraine solo Marta Drpa in dppia cifra con 11 punti, 2 muri.

POOL A 
Fenerbahçe Istanbul - Calcit Kamnik 3-0 (25-16, 25-18, 25-19)
Grot Budowlani Lodz - SC Potsdam 0-3 (21-25, 18-25, 24-26)

POOL E
Volero Le Cannet - SC Prometey Dnipro 3-0 (25-20, 25-22, 25-20)

Tutti i risultati, le classifiche e il calendario

Redazione Volleyball.it

SU