A2 Maschile - 15 novembre 2023, 02:54

Ravenna: Questa sera con Porto Viro un recupero che può valere i piani alti

Marco Bonitta

Marco Bonitta

RAVENNA - Due partite in sei giorni. E’ questo lo sforzo richiesto dal calendario del campionato di A2 alla Consar Ravenna. Che, appena messasi alle spalle la vittoriosa trasferta di domenica a Ortona, è chiamata agli straordinari. Questa sera alle 20 al Pala de Andrè la compagine ravennate ospita il Delta Group Porto Viro nel recupero della prima giornata, poi sabato 18, nell’anticipo della settima, affronterà in trasferta l’Emma Villas Siena, a Santa Croce sull’Arno, alle 19. 

“E’ iniziata una settimana in cui non avremo tregua – osserva Marco Bonitta, coach della Consar – perché giocheremo due partite in sei giorni e con quella di Ortona diventano tre in sette giorni, con due trasferte. Il regolamento permette questo, e ci adeguiamo. Pensiamo intanto al Porto Viro. E’ stato importante avere vinto a Ortona domenica perché ci permette di affrontare con uno spirito diverso questa partita. Non fosse arrivato il risultato, la gara di domani sarebbe stata ancora più difficile di quella che già è. L’affrontiamo però con la serenità di chi sa di avere messo altri tre punti nel carniere”. 

La classifica dice che chi vince il recupero da tre si installerebbe nei piani alti del campionato. La Consar potrebbe andare a quota 12 e agganciare al quarto posto la Consoli Sferc Brescia, il Delta Group, espugnando il Pala de Andrè, affiancherebbe Cuneo al quinto posto. Ma il coach della Consar non pensa certo a fare questi calcoli. Bonitta vuole vedere un’altra prova di sostanza e di personalità dai suoi ragazzi. “Contro Ortona abbiamo concesso qualcosa di troppo – ricorda – ma la personalità messa in mostra e la superiorità mostrate nel primo e nel quarto set sono segnali importanti. Dobbiamo restare attenti e mantenere un livello alto perché qui, in questo campionato, ci sono giocatori che se fai un 20% in meno, ti sopravanzano”. 

 

Redazione Volleyball.it

SU