Mercato - 16 novembre 2023, 16:52

Volley Mercato: Il Kamnik alle vie legali per trattenere Nik Mujanovic?

Monza l'ha già tesserato, ma le pratiche per il trasfert non hanno le firme di Fipav, Federazione Slovena e Kamnik il club con cui il giovane è sotto contratto

Nik Mujanovic con la maglia del Calcit Kamnik

Nik Mujanovic con la maglia del Calcit Kamnik

di Luca Muzzioli

 


MODENA - E' momentaneamente bloccato il trasferimento del giovane opposto sloveno Nik Mujanovic al Vero Volley Monza (se non si libererà, il club lombardo punterà su Sabbi?).

Il club brianzolo, che oggi ha ufficializzato la rescissione contrattuale con quello che era il suo vice opposto Lawani per i problemi fisici che ne stavano minando la disponibilità, già nei giorni scorsi aveva trovato un accordo con il giovane posto2 sloveno, atleta che era stato presentato al club italiano come libero da vincoli. 

Status che non corrisponde a verità visto che il ragazzo era sotto contratto con il Calcit Kamnik del direttore sportivo Tomislav Smuc, personaggio noto anche in Italia per aver giocato a Modena e che mette Monza in una situazione di empasse.

Formalmente quindi l'atleta, forse mal consigliato dagli agenti, oggi ha due contratti in essere e il transfer che, a detta di alcuni agenti, non prosegue nel suo iter, perchè non vidimato da Federvolley, Federazione slovena e dallo stesso Kamnik.

Il club sloveno con una nota stampa inviata alla nostra testata che aveva anticipato l'ingaggio da parte di Monza del suo atleta, ci fa infatti sapere di essere pronta adire alle vie legali per il riconoscimento del contratto.    

 

"Con con la presente ci occupiamo dei recenti sviluppi relativi al contratto con il Kamnik Volleyball Club.

 

Nik ha innegabilmente dimostrato di essere un giocatore di qualità, avendo mosso i primi passi nella pallavolo all'interno del nostro club e progredendo costantemente nelle nostre selezioni giovanili. Negli ultimi tre anni è stato un membro integrante della prima squadra del Calcit Volley, dimostrando una crescita e un talento notevoli che gli hanno fatto guadagnare un posto nella maglia della nazionale che rappresenta la Slovenia.

 

Purtroppo abbiamo ricevuto una lettera dal rappresentante di Nik, che indica la sua decisione unilaterale di rescindere il contratto con noi, una mossa che ci ha colto di sorpresa. È importante sottolineare che non siamo d'accordo con il contenuto di questa lettera.

 

Il Volley Club Kamnik desidera sottolineare l'importanza di Nik come membro fondamentale della squadra del Calcit Volley (è uno dei giocatori che può far competere il Kamnic con gli avversari di sempre dell'ACH Lubiana, ndr). I suoi eccezionali contributi al club e la sua rappresentanza della Slovenia esemplificano la dedizione e l'abilità che egli apporta al gioco. Alla luce di ciò, ogni potenziale questione legale che potrebbe sorgere dovrebbe essere affrontata in modo appropriato attraverso il tribunale competente".

 

Crediamo fermamente nella forza del nostro contratto con Nik e siamo ottimisti sul fatto che, attraverso una comunicazione aperta e una comprensione reciproca, si possa raggiungere una soluzione. OK Kamnik rimane impegnata a promuovere una relazione positiva e cooperativa con Nik e siamo fiduciosi che la nostra storia comune e la nostra fiducia ci guideranno verso un accordo reciprocamente vantaggioso".

 


Luca Muzzioli

SU