Cev Cup - 29 novembre 2023, 21:14

Cev Cup F.: Chieri vince in Serbia 0-3

In archivio con una vittoria netta la gara di andata in casa del Lajkovac

Cev Cup F.: Chieri vince in Serbia 0-3

Ottavi di finale - Andata
Zeleznicar LAJKOVAC - Reale Mutua Fenera CHIERI'76 0-3
(11-25, 12-25, 13-25)
Zeleznicar LAJKOVAC: Markovic 3, Zelenovic 4, Terrell 5, Zakic 1, Filipovic 7, Tomic 4, Pakic (L), Stojanovic (L), Stanojevic, Stojanovic, Kostadinovic 2, Bozic. Non entrate: Milojevic. All. Kovacevic.
Reale Mutua Fenera CHIERI'76: Grobelna 14, Kingdon Rishel 11, Omoruyi 10, Zakchaiou 10, Weitzel 6, Malinov 4, Spirito (L), Morello, Skinner 1, Anthouli 3. Non entrate: Rolando (L), Papa, Gray, Kone. All. Bregoli.
ARBITRI: Grabovsky, Aghayev.
NOTE - Durata set: 19', 20', 21'; Tot: 60'.

 

11-25, 12-25, 13-15: in un’ora tonda tonda di gioco la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 si aggiudica l’andata degli ottavi di finale della CEV Volleyball Cup, imponendosi con una convincente prova di forza in Serbia in casa dello Zeleznicar Lajkovac.

Coach Bregoli schiera inizialmente la diagonale Malinov-Grobelna, la coppia centrale Zakchaiou-Weitzel, Kingdon e Omotuyi in banda, Spirito libero.

All’ingresso in campo Chieri parte forte e il suo vantaggio cresce rapidamente da 1-3 (muro di Zakchaiou) a 5-9 (Omoruyi). Il turno di servizio di Malinov frutta un break di 9 punti che porta il punteggio sul 5-18. Gli scambi conclusivi sono una formalità: dopo aver mancato il primo set-point, il pallonetto vincente di Omoruyi conclude la frazione 11-25.
Nel secondo set ripartono meglio le padrone di casa (3-1), ma le chieresi riprendono subito in mano la partita e dopo aver pareggiato a 4 con un muro di Zakchaiou scappano via: 5-10 (ancora Zakchaiou), 11-18 (Malinov di prima intenzione), 12-21 (ace di Kingdon). Sul 12-23 entrano Morello e Anthouli per il doppio cambio di diagonale, e con i primi due palloni toccati l’opposto sigla sancisce il giro di campo sul 12-25.
Il terzo set resta in bilico fino al 7-7, quando un ace di Malinov dà un primo allungo a 7-10 (Weitzel). Da 11-14 Chieri strappa a 11-18. Raggiunti i 10 punti di vantaggio sul 13-23 (muro di Zakchaiou), le chieresi guadagnano con Kingdon la prima palla match, sfruttata da Anthouli che fa scendere i titolo di coda sul 13-25.

La statistiche finali confermano la superiorità di Chieri, con un netto predominio nei fondamentali di prima linea dell’attacco (20%-47%) e del muro (2-14).
A livello individuale la miglior realizzatrice è capitan Grobelna che con 14 punti si merita anche il premio di MVP. In doppia cifra pure Kingdon (11), Omoruyi (10) e Zakchaiou (10, di cui 5 a muro).

HANNO DETTO
"Sono contenta di come abbiamo approcciato la gara – il commento a caldo di Loveth Omoruyi – Era importante vincere 3-0 perché in questo periodo abbiamo tante partite ravvicinate da affrontare. Un bella vittoria, siamo state molto brave, e adesso ci attende un bel viaggio per tornare a casa".

Il ritorno degli ottavi si giocherà giovedì 7 dicembre (ore 20) al Pala Gianni Asti di Torino.
Chi passa il turno affronterà la vincente dell’ottavo tutto polacco fra il Grupa Azoty Chemik Police e il BKS Bostik ZGO Bielsko-Biala. Nell’incontro d’andata il Police ha superato 3-0 il Bielsko-Biala.

 

Redazione Volleyball.it

SU