A1 F.: Anticipo 10. giornata, Conegliano travolge Brescia 3-0

Anticipo della 10 giornata di andata
BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (17-25 15-25 14-25)
BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Rivero 5, Speech 6, Mingardi 10, Jones Perry 1, Veltman 4, Caracuta, Parlangeli (L), Segura 4, Biganzoli, Bridi. Non entrate: Susio, Fiocco, Saccomani, Mazzoleni. All. Mazzola.
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Geerties 9, De Kruijf 8, Wolosz 2, Sylla 15, Folie 5, Egonu 13, De Gennaro (L), Botezat 1, Sorokaite 1, Fersino, Gennari. Non entrate: Cagnin, Enweonwu, Eckl. All. Santarelli.
ARBITRI: Papadopol, Giardini.
NOTE – Spettatori: 2000, Durata set: 23′, 22′, 23′; Tot: 68′.

MONTICHIARI  – Nell’anticipo della 10.giornata di andata, netto ko di Brescia che in casa cede 0-3, senza colpo ferire, contro la corazzata del campionato, l’Imoco Conegliano. 

Le campionesse d’Italia di Daniele Santarelli offrono una prova assai convincente alla prima trasferta stagionale – il match si sarebbe dovuto giocare a dicembre ma è stato disputato questa sera a causa dell’impegno delle gialloblù nel Mondiale per Club – e si portano sole in vetta alla classifica.

Pur in attesa delle due statunitense Hill e Ogbobu, in arrivo in Italia nei prossimi giorni dopo la fine dei Norceca, le bicampionesse d’Italia dominano i tre parziali, spinti dall’energia di Sylla ed Egonu – rispettivamente 15 e 13 punti -, costringendo le padrone di casa a una gara a inseguimento. Nonostante i 2000 spettatori a supporto, le lombarde si arrendono alla corazzata trevigiana ma restano a metà classifica in virtù del successo ottenuto domenica contro Caserta. 

SESTETTI – La Banca Valsabbina Millenium scende in campo Caracuta e Mingardi a formare la diagonale, Rivero e Jones Perry in posto 4, al centro Veltman e Speech, chiude Parlangeli a presidiare la seconda linea. L’Imoco Volley risponde con Wolosz-Egonu, Sylla e Geerties, Folie e De Kruijf al centro, De Gennaro libero.

LA GARA – La formazione ospite spinge subito sull’acceleratore, Egonu realizza il 3-8, risponde Veltman in fast. L’Imoco allunga con Egonu, 4-10, e Mazzola chiama il time out. Millenium accorcia le distanze con Jones Perry, 8-11, ed un ace di Rivero riporta a due sole lunghezze il gap tra lombarde e venete. L’Imoco, trascinata da Egonu e Sylla, trova un nuovo l’allungo, 10-17. Brescia risponde con Veltman che trova la giocata dell’11-18 ma Sylla prima mura un attacco della centrale canadese e poi trasforma la palla dell’11-20. Mazzola gioca la carta Segura al posto di Jones Perry ma Brescia non può ridurre il gap: 13-20, 16-22. L’Imoco con facilità chiude il parziale con Geerties, 17-25.

Nel secondo set l’Imoco rimarca la differenza di valori. De Kruijf mura Veltman, 3-9 ed un ace di Sylla porta a sette il divario tra padrone di casa ed ospiti. Coach Mazzola getta nella mischia Bridi in regia al posto di Caracuta e Segura per Jones Perry, ma Egonu ribadisce il vantaggio: 6-16. Girandola di cambi con Biganzoliper Rivero e Botezat per De Kruijf: 9-19. In casa Banca Valsabbina rientra Rivero su Biganzoli, Sorokaite su Egonu per le gialloblù: 12-22. Un errore al servizio bresciano spalanca il secondo set all’Imoco e Sorokaite archivia, 15-25.

Nel terzo parziale rientra Caracuta in regia e Segura resta in campo per la Banca Valsabbina. Nonostante alcuni scambi ben giocati, il team ospite parte forte, l’Imoco si porta sul 3-9. Sylla in pipe allunga, 7-13, Rivero risponde ma è la formazione dell’Imoco a macinare gioco e punti: Egonu per l’8-16. Brescia forza in battuta: ace di Speech, Segura sigla il 12-18. Nel finale di gara salgono in cattedra Egonu e De Kruijf,  trascinando l’Imoco alla conquista dei tre punti, facili: 14-25.

HANNO DETTO

Valeria Caracuta (Brescia): “Conegliano è forte, ne siamo consapevoli. Potevamo giocare meglio, con coraggio e tranquillità, serviva questo per provare a metterle in difficoltà. Per la gara di Novara dobbiamo ritrovare quello che oggi non siamo riuscite a mostrare in campo”.

Miriam Sylla (Conegliano): “Nella testa avevamo l’idea di battere Brescia, squadra che l’anno scorso ci ha sconfitto due volte. Ci eravamo proposte questa rivincita ma sapevamo che se hanno cambiato molto dovevamo tenere alta la guardia. Abbiamo giocato bene ma ci sono alcune da sistemare, piccoli miglioramenti da fare”.

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano* 6
Zanetti Bergamo 3
Reale Mutua Fenera Chieri 3
Igor Gorgonzola Novara 3

Banca Valsabbina Millenium Brescia* 3
Il Bisonte Firenze 2
Savino Del Bene Scandicci 2
E’piu’ Pomi’ Casalmaggiore 1
Unet E-Work Busto Arsizio 1
Bosca S.Bernardo Cuneo 0
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 0
Bartoccini Fortinfissi Perugia 0

Lardini Filottrano 0
Saugella Monza 0.

* una partita in più

FORMULA – Il Campionato di Serie A1 ha 14 squadre partecipanti, per 26 giornate complessive di Regular Season. Al termine della Regular Season, la 13. e la 14. classificata retrocedono in Serie A2. Le prime 12 ai Play Off Scudetto: Le prime 4 ai quarti di finale, mentre le squadre dal 5° al 12° posto effettueranno un turno di ottavi di finale

PROSSIMO TURNO – 20-10-2019 ORE 17.00 – 2. GIORNATA
Igor Gorgonzola Novara – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Savino Del Bene Scandicci – Bosca S.Bernardo Cuneo
Saugella Monza – Zanetti Bergamo
Unet E-Work Busto Arsizio – Reale Mutua Fenera Chieri
Lardini Filottrano – Imoco Volley Conegliano
Bartoccini Fortinfissi Perugia – E’piu’ Pomi’ Casalmaggiore
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Il Bisonte Firenze

Sostieni Volleyball.it