A1 F.: Caserta, oggi l’ultima chance. Trento alla Fipav, Fabris spera in un torneo a 12 (nonostante le promesse elettorali)

1695

MODENA – Serie A1 femminile a 12, 13 o 14 squadre?

C’è chi auspica (Fabris, lo Sceriffo, e la legafemminile), anche se non ufficialmente,  il torneo ridotto a 12 squadre per consentire uno sviluppo con ampio respiro del campionato nella stagione pre olimpica; c’è chi auspica una A1 a 13 squadre in virtù di un ricorso vincente della Volalto 2.0 Caserta contro l’esclusione dall’elenco dei club virtuosi, una contraddittoria società che nelle ultime due stagioni ha fatto molto parlare di sé per l’ondivaga modalità gestionale; infine c’è chi, come la Trentino Rosa – società vincitrice dell’ultima coppa Italia di A2, e in vetta al torneo prima dello stop perla pandemia – auspica possa essere un torneo a 14 squadre.

Il club ha inviato una comunicazione, firmata dal presidente Roberto Postal, alla Fipav e alla Lega ribadendo il proprio diritto a far parte dell’organico a 14 avendo presentato regolare domanda di ripescaggio e alla luce di quanto afferma la Guida Pratica Campionati: “squadre partecipanti: 14” e di quanto afferma la Guida Pratica Serie A Femminile “nel caso di società che rinunciano o non vengano ammesse al Campionato, si procederà al ripescaggio delle squadre iscritte come Riserve soltanto fino al raggiungimento massimo di 14 squadre”.

Sostieni Volleyball.it