A1 F.: Finale gara 1. Oggi via alla corsa scudetto… E’ ancora sfida tra Novara e Conegliano

MODENA – Saranno ancora Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara a darsi battaglia per la conquista di un trofeo in terra italiana.

Dopo aver disputato gli ultimi due match di Supercoppa Italiana, le ultime due finali di Coppa Italia e la scorsa Finale Scudetto, le pantere trevigiane e le azzurre piemontesi ingaggeranno l’ennesimo testa a testa per porre il proprio timbro sull’albo d’oro della Samsung Volley Cup.

Un duello al meglio delle cinque partite – tra l’1 e il 12 maggio – che avrà poi una storica appendice a Berlino, scenario il 18 maggio della finale della CEV Volleyball Champions League. L’Imoco correrà per il tris, dopo i titoli tricolore del 2016 e del 2018. L’Igor ambisce a bissare lo Scudetto del 2017. 

Spettacolo stellare e imprevedibilità saranno i temi dominanti della serie che assegnerà il tricolore. I due roster racchiudono un’infinita quantità di talento: l’oro mondiale Stefana Veljkovic, le azzurre d’argento Cristina Chirichella, Anna DanesiMonica De Gennaro, Paola Egonu e Miriam Sylla, le statunitensi Michelle Bartsch, Lauren Carlini e Kimberly Hill, la croata Samanta Fabris, le olandesi Robin De Kruijf e Celeste Plak. E infine le due capitane: la palleggiatrice polacca Asia Wolosz e l’eterna Francesca Piccinini. In panchina Daniele Santarelli – ex vice di Davide Mazzanti e da due anni sulla panchina trevigiana con straordinari risultati – e Massimo Barbolini – tra i tecnici più vincenti della storia (tra i trofei in bacheca, 5 Scudetti, 3 Champions League e 8 Coppe Italia).

I PRECEDENTI
Le due formazioni si conoscono benissimo, essendosi affrontate ben 14 volte nelle ultime due stagioni – e saranno almeno altri 4 i confronti diretti nei prossimi 20 giorni. In totale, dal 2013-14 a oggi, Imoco e Igor si sono sfidate per 22 volte in competizioni italiane (24 se si considerano i due incontri nella fase a gironi della Champions League della scorsa stagione, con una vittoria per parte): 13 i successi delle pantere, 9 quelli delle azzurre. Tutti i trofei dell’attuale stagione e di quella precedente sono stati contesi dai due Club: le trevigiane hanno conquistato lo Scudetto della scorsa primavera e la Supercoppa post-mondiale, mentre le piemontesi si sono aggiudicate la Supercoppa di fine 2017 e le ultime due Coppe Italia. 

LE DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA
Daniele Santarelli, coach Imoco: “Sarà una bellissima finale, ne siamo certi, tra le due squadre che hanno rappresentato il volley italiano negli ultimi tempi giocandosi tutti i trofei più importanti. Da qui al 18 maggio noi e Novara tra finale scudetto e finale di Champions monopolizzeremo l’attenzione dell’Italia pallavolistica e questo è un grande motivo di orgoglio. Sono certo che sarà un grande spettacolo tra due squadre fortissime che divertiranno tifosi e appassionati in sfide che si preannunciano intensissime. L’andamento delle partite di quest’anno tra le due squadre è stato molto vario, non è mai stato rispettato il fattore campo e ci sono stati molteplici scenari, l’ultimo ad esempio nella dura battaglia giocata in finale di Coppa Italia a Verona. Noi ci approcciamo a Gara-1 con sensazioni positive, con la voglia di mostrare la nostra miglior pallavolo e di non farci sorprendere come accadde lo scorso anno nella prima partita di finale che giocammo lì in Piemonte. Dovremo essere attente e ordinate e partire subito con grande determinazione in una serie che si preannuncia lunga ed equilibrata. Un fattore che potrebbe essere decisivo? Di certo la nostra fase break, se riuscissimo a fare una grande prestazione nella transizione tra il muro-difesa e il contrattacco, allora potremo avere un’arma in più contro una squadra di gran talento come Novara”. 

Massimo Barbolini, coach Igor: “Questo atto finale della stagione, che ci vede in corsa per i due obiettivi più importanti e ambiziosi, è la dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto da noi così come da Conegliano. È bello esserci, sarà importante partire subito così come abbiamo chiuso la serie con Scandicci pur con la consapevolezza che sarà una serie lunghissima, contro un avversario forte e capace di giocare un’ottima pallavolo. Sono due anni che con Conegliano ci si ritrova sempre a giocarci trofei importanti, vuol dire che entrambe le società hanno lavorato benissimo, che non è una cosa scontata visto il livello del campionato italiano, e noi dobbiamo essere orgogliosi di esserci”.

IL PROGRAMMA DELLE FINALI
Gara-1
Mercoledì 1 maggio, ore 18.00
(diretta Rai Sport)
Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano 
ARBITRI: Santi-Cerra.

Gara-2
Sabato 4 maggio, ore 20.30 (diretta Rai Sport)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara  
ARBITRI: Pozzato-Piana

Gara-3
Lunedì 6 maggio, ore 20.30 (diretta Rai Sport)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara

Ev. Gara-4
Venerdì 10 maggio, ore 20.30 (diretta Rai Sport)
Igor Gorgonzola Novara – Imoco Volley Conegliano  

Ev. Gara-5
Domenica 12 maggio, ore 18.00 (diretta Rai Sport)
Imoco Volley Conegliano – Igor Gorgonzola Novara.

Sostieni Volleyball.it