A1 F.: Firenze incassa la terza vittoria consecutiva., 3-1 a Cuneo

531

IL BISONTE FIRENZE – BOSCA S.BERNARDO CUNEO 3-1 (23-25 25-16 25-23 25-18)
IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 12, Belien 13, Cambi 3, Sorokaite 10, Sylves 10, Nwakalor 19, Panetoni (L), Knollema 2, Enweonwu, Bonciani. Non entrate: Diagne, Lapini, Golfieri (L), Graziani. All. Bellano.
BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Degradi 6, Squarcini 11, Gicquel 17, Jasper 4, Stufi 8, Signorile, Spirito (L), Giovannini 5, Kuznetsova 4, Agrifoglio 1, Zanette 1. Non entrate: Gay (L), Caruso. All. Pistola.
ARBITRI: Rolla, Oranelli.
NOTE – Spettatori: 225, Durata set: 30′, 21′, 29′, 23′; Tot: 103′.

SCANDICCI – Nel primo anticipo della 4. giornata di serie A1 femminile il Bisonte Firenze infila la terza vittoria consecutiva battendo 3-1, a Scandicci, la Bosca S. Bernando Cuneo in un match bello e avvincente. Con questo successo le toscane raggiungono momentaneamente in vetta alla classifica a quota 9 punti la Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano e l’Unet e-work Busto Arsizio, mentre la formazione cuneese incassa la terza sconfitta per 3-0 in quattro partite e resta ferma a quota 2 in classifica.

Il terzo 3-1 di fila inanellato da Il Bistonte è il risultato di un gioco voluto e cercato anche quando nel primo set Cuneo ha spinto maggiormente sul servizio costringendo Firenze a commettere qualche errore in più nella fase della ricostruzione. Coach Bellano non cambia formazione e sceglie Cambi in palleggio, Nwakalor opposta, Belien e Sylves al centro, Sorokaite e Van Gestel di banda, il libero Panetoni. In casa Cuneo, coach Pistola risponde con Signorile in regia, Gicquel in posto 2, Stufi e Squarcini coppia di centrali, Jasper e Degradi di mano, il libero è Spirito.
Firenze soffre il gioco veloce di Cuneo che passa 10-13 grazie ad una Gicquel precisa. Il Bisonte regge la forza d’urto delle ospiti impatta sul 16-16 e il match viaggia sui binari dell’equilibrio fino al 22-22, quando Stufi e Degradi confezionano il doppio vantaggio (22-24) e Bosca S.Bernardo si va a prendere il set (23-25) complice l’errore in attacco di Sorokaite.

Cambia l’approccio alla partita nel secondo set de Il Bisonte (10-5) e le padrone di casa sfruttano al massimo il servizio per creare problemi alla seconda linea cuneese. Firenze allunga 16-9 con una scatenata Nwakalor, Panetoni difende palloni da applausi, mentre nel finale nonostante la girandola di cambi effettuati da coach Pistola per invertire il trend in campo, Firenze chiude 25-16 sempre con una bella conclusione di Nwakalor (a fine partita saranno 19 i punti realizzati).  Botta e risposta, invece, nel terzo set con il Bisonte Firenze e la Bosca S.Bernardo Cuneo affrontarsi a viso aperto. Cambi da una parte della rete e Signorile dall’altra confermano grande intelligenza tattica nella distribuzione del gioco. Pistola preferisce Giovannini a Jasper e Gicquel conferma di essere in grande condizione (2-4). Nwakalor e Sorokaite consentono a Firenze di restare in scia e migliorare la correlazione muro-difesa con Belien e Sylves fanno la differenza. Giovannini illude con un bellissimo pallonetto Cuneo (18-19) che poi subisce il ritorno delle padrone di casa. Nwakalor e un errore di Degradi (22-20) sono il preludio ad un finale di set infuocato anche perché Cuneo rimette il parziale sulla parità infilando un mini-break di 1-3 (23-23). Nel momento migliore del Bosca S.Bernardo, il Bisonte sfodera tecnica e potenza sotto rete, vincendo la frazione con il muro di Belien su Giovannini e quello risolutivo di Sylves sempre sulla stessa attaccante piemontese per il 25-23.
Nel 4° set coach Pistola inserisce Kuznetsova per Degradi e dà fiducia ancora a Giovannini. Cuneo soffre il gioco brillante di Firenze che dal 14-11 mette la freccia e si porta sul 20-14. Nel finale Il Bisonte regge il ritorno delle avversarie ma il primo tempo di Belien porta Il Bisonte in trionfo (25-18).

CLASSIFICA AGGIORNATA – Unet E-Work Busto Arsizio 9; Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 9; Il Bisonte Firenze 9*; Igor Gorgonzola Novara 6; Vero Volley Monza 6; Savino Del Bene Scandicci 6; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 6; Delta Despar Trentino 4; Reale Mutua Fenera Chieri 3; Acqua & Sapone Roma Volley Club 3; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 3; Bosca S.Bernardo Cuneo 2*; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 0; Volley Bergamo 1991 0.
* una partita in più

Sostieni Volleyball.it