A1 F.: Giro di boa virtuale… Derby del Ticino con Busto-Novara

173

MODENA – Si giocherà oggi, con appendice martedì, l’ultimo turno del girone di andata del Campionato di Serie A1. Non si tratterà di un vero e proprio giro di boa, in considerazione delle partite ancora da recuperare per il completo allineamento alla prima metà della Regular Season.

PROGRAMMA 13. GIORNATA
Sabato 21 novembre, ore 17.30
Delta Despar Trentino – Savino Del Bene Scandicci  
ARBITRI: Piana-Boris

TRENTO – Tre partite si disputeranno in orario pomeridiano. Alle 17.30 la Delta Despar Trentino ospiterà la Savino Del Bene Scandicci, tre giorni dopo aver affrontato l’Igor Gorgonzola Novara, subendo una sconfitta ma comunque confermando l’attitudine positiva mostrata nella prima parte di stagione. Gialloblù al completo in vista del match contro le toscane: “Continua il periodo delle partite toste – spiega Matteo Bertini, tecnico della Delta Despar Trentino -. Con Novara abbiamo compiuto dei passi in avanti rispetto alla gara con Conegliano, soprattutto sul come stare in partita e sull’approccio iniziale, che è stato molto positivo e ci ha consentito di vincere il primo set. Poi ci siamo trovati in difficoltà in determinate rotazioni soffrendo alcuni battitori di Novara molto pericolosi, però in generale il trend è positivo. Ora troviamo Scandicci che è una delle prime quattro realtà del campionato e sarà fondamentale confermare questo livello di gioco ma soprattutto dovremo essere un po’ più continui nell’arco della partita. La Savino è una squadra molto forte ma ancora una volta proveremo a fare il massimo per ottenere qualcosa di buono”. “Quello che viviamo è un periodo particolare tra Covid e allenamenti sospesi e ripresi – le parole di Srna Markovic, schiacciatrice austriaca della Savino Del Bene -. Ci dobbiamo abituare perché sarà così per tutto l’anno. Sia attraverso la gara con Brescia, sia con gli allenamenti di questa settimana abbiamo ripreso il ritmo. Con Trentino è una partita difficile, non ci regaleranno niente. Sono una squadra che lotta su di ogni punto. Noi dobbiamo concentrarci, giocare al massimo delle nostre possibilità e provare a portare a casa tre punti fondamentali”.

Sabato 21 novembre, ore 18.00
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Saugella Monza  
ARBITRI: Florian-Curto

BRESCIA -Alle 18.00 impegno esterno per la Saugella Monza, impegnata al PalaGeorge di Montichiari contro la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Sempre a punti negli ultimi quattro turni, frutto di un successo (Bergamo) e tre battute d’arresto al tiebreak (Casalmaggiore, Perugia e Scandicci), le leonesse di Enrico Mazzola possono approcciare il match con fiducia e ottimismo. La formazione guidata da Marco Gaspari punta a centrare la quinta vittoria consecutiva, la seconda lontano dalla Brianza. “Brescia sta giocando molto bene in questo momento – sottolinea Laura Heyrman, centrale delle brianzole -. Ha strappato punti nelle ultime uscite, trovando un gioco efficace: motivo per cui dovremo affrontare questa sfida con la massima concentrazione. Stiamo preparando bene le gare, giocando insieme, da squadra, ed il muro è una delle caratteristiche sta emergendo in maniera importante. Piano piano stiamo facendo vedere quelle che siamo. Quella di sabato sarà un’altra trasferta difficile, ma noi siamo pronte ad approcciare nel modo giusto la partita”

Sabato 21 novembre, ore 18.00
VBC èpiù Casalmaggiore – Bosca S.Bernardo Cuneo  
ARBITRI: Cesare-Brancati

CREMONA – Alla stessa ora la VBC èpiù Casalmaggiore se la vedrà tra le mura amiche del PalaRadi di Cremona la Bosca S.Bernardo Cuneo. Le rosa di Carlo Parisi dovranno dimenticare il ko esterno di Firenze, che ha portato in dote anche il grave infortunio a Laura Partenio, che proprio oggi si è sottoposta alla risonanza magnetica al ginocchio. “Dopo la partita contro Firenze stiamo lavorando veramente duro per riscattarci – afferma la centrale casalasca Michela Ciarrocchi -. In questo momento ci manca la continuità di gioco, ma sono sicura che con tanto lavoro e determinazione riusciremo a ritrovare la giusta direzione. Sabato contro Cuneo non sarà facile, loro vengono da settimane difficili e sicuramente hanno tanta voglia di fare bene, ma così anche noi. Io sono fiduciosa che riusciremo ad esprimere la nostra miglior pallavolo”. Le ragazze di Andrea Pistola proseguono il proprio tour de force, con la terza partita in sei giorni. Dopo il successo su Busto Arsizio e il ko mercoledì nel recupero contro Bergamo, ecco una nuova importante sfida. “Mai come in questo periodo le partite vanno affrontate veramente una alla volta, con tutte le difficoltà tecniche e organizzative che possono presentare – evidenzia Gino Primasso, direttore sportivo di Cuneo -. Mi auguro di vedere la stessa grinta con cui siamo scesi in campo mercoledì contro Bergamo unita a una maggiore attenzione e a voglia di riscatto”.

Sabato 21 novembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Unet E-Work Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara  
ARBITRI: Sobrero-Braico 

BUSTO ARSIZIO – In prima serata, in diretta su Rai Sport HD, derby del Ticino tra Unet E-Work Busto Arsizio e Igor Gorgonzola Novara. In casa bustocca c’è desiderio di riscossa dopo l’opaca prestazione di mercoledì contro Il Bisonte. Fortunatamente, nessuna frattura alla caviglia per la centrale Herrera Blanco, che dovrà stare fuori per due-tre settimane. “C’è una partita impegnativa alle porte, ma credo che al di là dell’avversario dobbiamo risolvere i problemi della nostra squadra – racconta coach Marco Fenoglio -. Ci stiamo confrontando tanto, noi dello staff e le ragazze, e crediamo che in questo momento il problema sia di atteggiamento. Non è che le ragazze non vogliano approcciare nel giusto modo, ora non riescono a farlo, nonostante in allenamento facciano tutto quello che devono. In questa fase non riusciamo a trovare con facilità un sestetto equilibrato e ci aspetta un periodo complicato con Novara, Perugia e tre giorni consecutivi di Champions. Sarà durissima, dobbiamo solo lavorare e tenere il gruppo più unito possibile: ne usciremo, non so quando, ma sicuramente insieme”. Le azzurre di Stefano Lavarini, che settimana prossima ospiteranno la prima ‘bolla’ di Champions League, con tre match in tre giorni, proveranno a vendicare il ko subito nella semifinale della Supercoppa Italiana di inizio settembre: “Dopo la sconfitta con Conegliano a Trento c’è stata una bella reazione, a partire soprattutto dal secondo parziale e ora dovremo cercare di compiere un ulteriore passo avanti lungo il nostro percorso di crescita, prima di tuffarci nella Champions League – rileva Enrico Marchioni, dg novarese -. Busto Arsizio è una squadra il cui valore non è certo quello offerto dalla classifica, cui hanno contribuito una serie di situazioni e circostanze sfortunate. Sappiamo che ci aspetterà una vera e propria battaglia, contro un avversario dalla grande voglia di riscatto. Noi, però, vogliamo chiudere al meglio il girone d’andata in attesa poi di recuperare la trasferta di Perugia”.

Sabato 21 novembre, ore 20.30
Bartoccini Fortinfissi Perugia – Il Bisonte Firenze  
ARBITRI: Talento-Autuori  

PERUGIA – Sempre alle 20.30 esordio interno per Davide Mazzanti sulla panchina della Bartoccini Fortinfissi Perugia. Le magliette nere affronteranno al PalaBarton Il Bisonte Firenze, una delle squadre più in palla del momento, forte del doppio 3-0 ottenuto in pochi giorni su Casalmaggiore e Busto Arsizio. “Da quando ci siamo detti con forza di riprendere il nostro cammino lo abbiamo fatto, ricominciando a crescere e mettendo in ogni gara un tassello in più, e nelle ultime tre partite questo si è visto – spiega Marco Mencarelli, coach delle fiorentine, che potrebbe non avere a disposizione ancora Alberti e Hashimoto -. Adesso fare calcoli è difficile, perché la pandemia ha creato questa situazione di impasse dovuta ai recuperi: noi dobbiamo fare un altro passo avanti senza pensare alla classifica, e sicuramente dobbiamo farlo nel rendimento di alcune combinazioni, proseguendo con la costruzione delle intese. É il momento di insistere, abbiamo l’esigenza di non interrompere questo percorso e anche a Perugia si può giocare con l’ambizione di fare risultato. La Bartoccini è una squadra che conoscevamo meglio prima, perché da poche settimane ha cominciato un nuovo corso con una guida tecnica completamente diversa dal punto di vista metodologico: loro non hanno avuto grossi problemi a causa della pandemia e si sono allenate con continuità, quindi mi aspetto una partita difficile perché so che Davide Mazzanti proporrà cose diverse dando continuità ad un sestetto comunque molto competitivo”. “Siamo riusciti in questa settimana a gestire meglio i carichi di lavoro – replica Davide Mazzantiabbiamo di fronte una squadra che sta giocando un gran cambio-palla, dovremo fare il nostro meglio per fare altrettanto in modo da giocarcela alla pari con loro. Sarà sicuramente una gara tirata da questo punto di vista e quindi dovremo prestare molta attenzione alla cosa. Dovremo poi continuare con il lavoro di tattica che stiamo facendo, perché anche se manchiamo un poco di continuità, abbiamo sempre espresso un grande ordine tattico e credo che questa sia la cosa da cui partire per migliorare”.

Martedì 24 novembre, ore 18.30 
Imoco Volley Conegliano – Reale Mutua Fenera Chieri  
ARBITRI: Giardini-Lot   

TREVISO – Posticipato a martedì l’incontro tra Imoco Volley Conegliano e Reale Mutua Fenera Chieri, che segnerà il ritorno in campo delle piemontesi dopo più di 20 giorni di sosta forzata. Turno di riposo per la Zanetti Bergamo.

CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 33 (11)
Igor Gorgonzola Novara 22 (10)
Saugella Monza 19 (10)
Savino Del Bene Scandicci 18 (9)
Reale Mutua Fenera Chieri 15 (7)
Il Bisonte Firenze 14 (11)
Delta Despar Trentino 13 (8)
Bosca S.Bernardo Cuneo 10 (8)
Zanetti Bergamo 10 (11)
Vbc èpiù Casalmaggiore 9 (10)
Unet E-Work Busto Arsizio 8 (8)
Banca Valsabbina Millenium Brescia 7 (10)
Bartoccini Fortinfissi Perugia 5 (9).

(n) numero gare giocate 

Sostieni Volleyball.it