A1 F.: Quinta vittoria in serie per Chieri. Vincono anche Bergamo (sfida salvezza con Perugia) e Cuneo.

Da martedì tre italiane in Champions League

549
Bergamo festeggia un successo pesante a Perugia

MODENA – Altri tre 3-0 concludono una giornata di Campionato di A1 Femminile di soli risultati netti. Dopo Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara negli anticipi del sabato (e quella della Unet E-Work Busto Arsizio su Firenze una decina di giorni fa), conquistano tre punti senza concedere nemmeno un set Reale Mutua Fenera Chieri, Bosca S.Bernardo Cuneo e Zanetti Bergamo.

Le biancoblù di Giulio Cesare Bregoli centrano il quinto successo consecutivo, a chiusura di una settimana da ricordare, superando per 3-0 la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Un’affermazione che permette alle chieresi di allungare sul quinto posto occupato da Scandicci e di avvicinarsi al terzo, a -5 da Monza ma con una partita in meno rispetto alle brianzole. La gara del PalaFenera mostra l’eccellente stato di forma della Reale Mutua, che mette sotto le leonesse del neo allenatore Micoli con gli attacchi di Grobelna e Frantti (14 punti a testa) e un muro a tratti invalicabile (10 complessivi). L’inizio del terzo set è favorevole alle lombarde, ma Alhassan e Mazzaro pareggiano a quota 8 e danno il via all’accelerazione definitiva delle padrone di casa.

La Bosca S.Bernardo Cuneo torna al successo dopo tre sconfitte consecutive superando con un netto 3-0 la Delta Despar Trentino al Pala UBI Banca. Una vittoria importante, conquistata ai danni di una squadra ancora convalescente. Nel giorno che segna il debutto della dominicana Matos, autrice di sette punti, schierata al posto di Ungureanu, fuori per un problema fisico, spiccano le prestazioni dell’MVP Candi (16 punti con l’86% in attacco) e di Giovannini, sempre più una certezza per le cunnesi di Andrea Pistola. Le gialloblù di Matteo Bertini guizzano in avanti a metà del secondo parziale con i muri di Furlan e Melli, ma la reazione delle padrone di casa è immediata con Zakchaiou grande protagonista. 

Salto in avanti della Zanetti Bergamo, che coglie un’affermazione fondamentale per la propria stagione sul campo della Bartoccini Fortinfissi Perugia. Grazie allo 0-3 al PalaBarton, le rossoblù di Daniele Turino si portano a quota 17 punti, con un margine più rassicurante sull’ultima posizione. Le magliette nere di Davide Mazzanti partono con il piede giusto, fino al 14-9 del primo set. Quindi Loda (14 punti con il 59% di rendimento offensivo) e compagne si rimettono in carreggiata, con Dumancic, Lanier e gli ace di Enright per il 20-25. L’esito del primo set indirizza il match, l’opposta statunitense e la schiacciatrice portoricana affondano i colpi e stordiscono le avversarie, che non riescono a ripetere la prestazione offerta con Brescia una settimana fa. 

Da martedì tre squadre italiane impegnate nelle ‘bolle’ di ritorno di Champions League: Savino Del Bene Scandicci e Unet E-Work Busto Arsizio saranno di scena a Schwerin, in Germania, mentre la Igor Gorgonzola Novara si esibirà a Police, in Polonia. 

CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 60 (20)
Igor Gorgonzola Novara 49 (20)
Saugella Monza 42 (19)
Reale Mutua Fenera Chieri 37 (18)
Savino Del Bene Scandicci 31 (18)
Unet E-Work Busto Arsizio 28 (18)
Bosca S.Bernardo Cuneo 22 (19)
Delta Despar Trentino 18 (16)
Vbc èpiù Casalmaggiore 17 (18)
Il Bisonte Firenze 17 (19)
Zanetti Bergamo 17 (19)
Bartoccini Fortinfissi Perugia 12 (17)
Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (19).
(n) numero gare giocate 

TABELLINI 
BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – ZANETTI BERGAMO 0-3 (20-25 20-25 18-25)
BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Havelkova 3, Aelbrecht 6, Ortolani 3, Carcaces 14, Koolhaas 3, Di Iulio 2, Cecchetto (L), Angeloni 3, Rumori (L), Mlinar, Agrifoglio. Non entrate: Casillo, Scarabottini. All. Mazzanti.
ZANETTI BERGAMO: Enright 15, Dumancic 3, Valentin 2, Loda 14, Mio Bertolo 5, Lanier 14, Fersino (L), Faraone 1, Faucette Johnson. Non entrate: Marcon, Prandi, Moretto. All. Turino.
ARBITRI: Piperata, Laghi.
NOTE – Durata set: 27′, 29′, 29′; Tot: 85′.

REALE MUTUA FENERA CHIERI – BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA 3-0 (25-13 25-19 25-17)
REALE MUTUA FENERA CHIERI: Mazzaro 7, Grobelna 14, Perinelli 5, Alhassan 6, Bosio 6, Frantti 14, De Bortoli (L), Villani 3, Laak 1. Non entrate: Zambelli, Mayer, Fini, Meijers, Gibertini (L). All. Bregoli.
BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA: Bechis 1, Cvetnic 10, Botezat 5, Nicoletti 8, Jasper 8, Berti 2, Parlangeli (L), Biganzoli 3, Veglia 1, Pericati (L), Hippe. Non entrate: Angelina, Sala, Bridi. All. Micoli.
ARBITRI: Sobrero, Cavicchi.
NOTE – Durata set: 22′, 26′, 25′; Tot: 73′.

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – DELTA DESPAR TRENTINO 3-0 (25-13 25-20 25-13)
BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Giovannini 11, Zakchaiou 11, Bici 9, Matos 7, Candi 16, Signorile 1, Zannoni (L), Gay, Fava. Non entrate: Stijepic, Turco, Battistino. All. Pistola.
DELTA DESPAR TRENTINO: D’Odorico 6, Furlan 7, Marcone 1, Melli 4, Fondriest 2, Cumino 1, Moro (L), Pizzolato 5, Bisio 3, Trevisan 1. Non entrate: Ricci. All. Bertini.
ARBITRI: Florian, Cerra.
NOTE – Durata set: 21′, 24′, 24′; Tot: 69′.

PROSSIMO TURNO 
Sabato 6 febbraio, ore 20.30
(diretta Rai Sport HD) 
Il Bisonte Firenze – Reale Mutua Fenera Chieri
Domenica 7 febbraio, ore 17.00 
Bosca S.Bernardo Cuneo – Imoco Volley Conegliano
Zanetti Bergamo – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Mercoledì 10 febbraio, ore 19.00 
Igor Gorgonzola Novara – Delta Despar Trentino
Domenica 7 marzo, ore 17.00 
Savino Del Bene Scandicci – Saugella Monza
Rinviata a data da destinarsi
VBC èpiù Casalmaggiore – Unet E-Work Busto Arsizio
Riposa: Bartoccini Fortinfissi Perugia

RECUPERO 17. GIORNATA
Mercoledì 3 febbraio, ore 17.00
Bartoccini Fortinfissi Perugia – VBC èpiù Casalmaggiore

 

Sostieni Volleyball.it