A1 F.: Recuperi e anticipi. Il big match è Novara-Monza. In campo anche a Firenze e Perugia

675
Britt Herbots

MODENA – Dedicato nuovamente a gare di recupero (e a un anticipo) il pomeriggio odierno. Parallelamente all’avanzare della Regular Season nei weekend, le squadre di Serie A1 scendono in campo durante la settimana per disputare match rinviati per i casi di positività al Covid-19. Oggi sono in programma tre partite che coinvolgeranno tre delle prime cinque formazioni della classifica.

Igor Gorgonzola Novara e Saugella Monza, rispettivamente seconda e terza alle spalle della capolista Imoco Volley Conegliano, si affrontano in un match molto atteso, tra due squadre in striscia positiva da record: dodici le vittorie consecutive delle azzurre di Stefano Lavarini, dieci quelle delle rosablù di Marco Gaspari. 
“Dopo diverse trasferte, finalmente torniamo a giocare in casa e sarà un ritorno ‘col botto’, visto che sfideremo una delle formazioni più forti e in forma del campionato – spiega Enrico Marchioni, direttore generale della Igor Volley -. Monza sta giocando una bella pallavolo, dopo lo stop forzato a causa del Covid-19 ha ripreso un buon ritmo ed è reduce da due vittorie e, in generale, da un filotto di dieci giornate di campionato senza sconfitte. Dovremo alzare l’asticella, sicuramente è un test importante in vista dell’altra supersfida in programma il 30 con Scandicci e poi del trittico di Champions League in Polonia. E’ giusto però compiere un passo per volta e in questo momento l’attenzione è tutta sulla partita di domani, che affronteremo con spirito di rivalsa dopo la sconfitta subita all’andata”.
“Conosciamo bene il valore di Novara – esordisce Marco Gaspari, coach della Saugella -. Come sempre ha allestito una formazione di tutto rispetto che ha obiettivi elevatissimi e ha perso solo due partite in campionato. Sappiamo che sarà una gara dura ma allo stesso tempo avvincente. Siamo pronti per cercare di ripetere quello che abbiamo fatto all’andata. E’ vero, siamo cresciuti tanto ma anche Novara lo ha fatto. Ad inizio stagione è più complicato conoscere le proprie atlete e trovare il loro profilo migliore. Loro hanno delle individualità di grande spessore, motivo per cui siamo consapevoli che per fare bene al Pala Igor servirà una prova importante al servizio, perché se le fai giocare con palla in mano diventa difficile. Abbiamo però tutti i mezzi per dargli fastidio, continuare la nostra striscia vincente e rimanere nei piani alti della classifica”.
In campo anche la Savino Del Bene Scandicci, che proverà a rialzare la testa dopo le sconfitte interne con Conegliano e Busto Arsizio nella trasferta del PalaBarton, casa della Bartoccini Fortinfissi Perugia. La formazione di Massimo Barbolini, scavalcata in classifica da Chieri e sempre priva dell’opposta titolare Stysiak, troverà di fronte però un’avversaria in buona salute, che vuole assolutamente lasciare l’ultimo posto e che nell’ultima uscita ha dato del filo da torcere alle pantere. “Abbiamo lavorato duramente in palestra dopo la sconfitta in casa con Busto – afferma coach Barbolini -. Contro Perugia sarà una partita complicata come tutte”. “Contro Busto è stata una sconfitta dolorosa – gli fa eco Ofelia Malinov, palleggiatrice della Savino Del Bene. – Abbiamo la fortuna di giocare ogni tre giorni, cercheremo di rifarci contro Perugia”.

Alle 18.00 Il Bisonte Firenze ospiterà la Unet E-Work Busto Arsizio nell’anticipo della 20. giornata. Le farfalle domani avrebbero dovuto recuperare il match contro la Delta Despar Trentino, ma le positività tra le gialloblù hanno fatto propendere per uno scambio di date, portando al 28 la sfida tra bustocche e trentine. “Torniamo subito in campo contro Busto, che sicuramente non sarà la squadra che abbiamo battuto 3-0 all’andata – sottolinea Marco Mencarelli, coach de Il Bisonte ed ex capo allenatore della UYBA -. Ci aspetta una partita diversa: dopo il ko con Chieri, forse eccessivo nelle proporzioni, hanno fatto l’exploit a Scandicci dimostrando di essere in netta crescita. Il trend positivo darà loro forza sia fisica che mentale, esaltando i valori tecnici che già sono molto importanti, quindi domani dovremo essere determinati e decisi e spingere forte in tutti i fondamentali. Visto il nostro percorso comunque siamo fiduciosi di poter far bene: Busto attualmente ha qualcosa in meno rispetto a Monza e questo aumenterà il nostro margine di competitività che dovremo saper sfruttare. Musso è stato il mio vice per quattro anni e sarà bellissimo ritrovarlo dall’altra parte della rete come capo allenatore: ho sempre avuto grande considerazione di lui e il fatto che si sia guadagnato questa nomina mi rende felice”. “Sappiamo bene il percorso che sta facendo Firenze – precisa Marco Musso, coach delle farfalle -: il Bisonte ha avuto dei momenti di grande entusiasmo e grande pallavolo, va studiata bene perché ci attende una partita difficilissima, su un campo dove fa sempre ottime prestazioni. Firenze è una squadra estremamente preparata anche dal punto di vista del muro difesa e guidata da un tecnico che conosciamo benissimo: sappiamo con certezza quanto Marco Mencarelli sia bravo a gestire gruppi giovani e a tirare fuori il meglio da ogni talento in erba. Mi aspetto una gara lunga, poi naturalmente ogni cosa che verrà di meglio per noi sarà ben accetta”. 

PROGRAMMA DEI RECUPERI
15. GIORNATA
ore 18.00 Bartoccini Fortinfissi Perugia – Savino Del Bene Scandicci 
ARBITRI: Carcione-Salvati
17. GIORNATA
ore 17.30 Igor Gorgonzola Novara – Saugella Monza  
ARBITRI: Santi-Cerra 
ANTICIPO 20. GIORNATA
ore 17.00 Il Bisonte Firenze – Unet E-Work Busto Arsizio  
ARBITRI: Piana-Papadopol

CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 54 (18)
Igor Gorgonzola Novara 46 (18)
Saugella Monza 36 (16)
Reale Mutua Fenera Chieri 29 (15)
Savino Del Bene Scandicci 27 (14)
Bosca S.Bernardo Cuneo 19 (18)
Unet E-Work Busto Arsizio 19 (15)
Delta Despar Trentino 18 (13)
Il Bisonte Firenze 17 (17)
Vbc èpiù Casalmaggiore 14 (16)
Zanetti Bergamo 14 (17)
Banca Valsabbina Millenium Brescia 10 (17)
Bartoccini Fortinfissi Perugia 9 (14)
(n) numero gare giocate 

 

Sostieni Volleyball.it