A1 F.: Recupero: Bergamo-Trento 2-3. Sale la squadra trentina

221

Recupero 4a giornata di ritorno di Serie A1
ZANETTI BERGAMO – DELTA DESPAR TRENTINO 2-3 (27-25 25-21 19-25 20-25 8-15)
ZANETTI BERGAMO: Valentin 1, Lanier 28, Moretto 4, Faucette Johnson 15, Loda 12, Dumancic 6, Fersino (L), Enright 5, Prandi 1, Marcon, Faraone. All. Turino.
DELTA DESPAR TRENTINO: Cumino, D’Odorico 24, Furlan 15, Piani 19, Melli 14, Pizzolato 9, Moro (L), Trevisan 1, Bisio 1, Ricci. Non entrate: Fondriest, Marcone. All. Bertini.
ARBITRI: Turtu’, Luciani.
NOTE – Durata set: 30′, 29′, 26′, 27′, 15′; Tot: 127′.

BERGAMO – Frutta un punto l’ultima sfida di Regular Season della Zanetti. Al Pala Agnelli, dopo essere stata in vantaggio di due set a zero, si è fatta raggiungere e superare da Trento che ha chiuso al tie break in crescendo.
 
SESTETTI – Si comincia con Johnson opposta a Valentin, Loda e Lanier ai lati, Dumancic e Moretto al centro. Torna Fersino dopo un turno di stop per infortunio, ma resta out Mio Bertolo per un guaio al ginocchio. Anche Enright non è al meglio a causa di un trauma muscolare riportato dopo uno scontro in allenamento.  Trento sceglie Cumino in regia e opposta a Piani, al centro Furlan e Pizzolato, le laterali D’odorico e Melli e il libero Moro.

LA PARTITA – Parte forte la Zanetti, Prandi entra in corsa, Trento si riprende portandosi sul 17-17 e passando in vantaggio sul 18-19. Loda contro sorpassa (20-19) e Dumancic fa break. Ma non è finita, perché Trento arriva a prendersi una palla set, la Zanetti la annulla, non cede, con un turno di battuta di Faraone riporta il set verso Bergamo e poi ci pensa Lanier (8 punti, 50%) a chiudere: 27-25.

Si preannuncia una sfida in equilibrio e infatti Trento prova subito lo scatto, la Zanetti ferma l’allungo, affianca, sorpassa, ma la lotta è incandescente. E’ ancora Lanier a macinare punti (5, 40%), ma con lei anche Loda (4) e Dumancic (3 attacchi, 60%, e 1 ace). Rispondono Piani, Furlan e Pizzolato, ma, quando le rossoblù premono sull’acceleratore, vanno a chiudere e a portarsi sul 2-0 (25-21).

Di nuovo si riparte con Trento che mette la testa avanti (3-5). Enright dà il cambio a Loda ed è di nuovo punto a punto. Lo strappo di Trento arriva con l’ace del 10-12. Lanier e Enright rimettono in equilibrio, risponde D’odorico e Trento va a 16-19. Torna in campo Loda e poco dopo anche Valentin, ma Piani chiude la corsa con il 19-25 che vale il 2-1.

Con Trento avanti 6-9 nel quarto set, Eleonora Fersino deve lasciare il campo per il riacutizzarsi del dolore alla caviglia. Le dà il cambio Faraone e il muro di Loda prova a dare la scossa che porta a -1. Sul 14-18 la diagonale diventa portoricana: Valentin e Enright per Prandi e Johnson, ma la Zanetti non riesce a riprendere le redini del gioco. I lampi di Lanier provano a contenere, Enright sigla il 18-23, Lanier il 19-23 e il 20-24 ma la corsa si ferma e apre le porte al tie break.

Il primo break lo fa il muro di Trento (5-7) che va al cambio di campo sul +3. Sul 6-11 dentro Marcon, Enright e Valentin, ma il match si avvia ai titoli di coda: Trento si porta via la vittoria, alla Zanetti resta un punto che la fa salire a quota 21 in classifica. Aspettando di conoscere l’avversaria dei Play Off.

CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 72Quarti di finale
Igor Gorgonzola Novara 55 – Quarti di finale
Saugella Monza 51* – Quarti di finale
Savino Del Bene Scandicci 45*  (15 vinte, set 53-37)
Reale Mutua Fenera Chieri 44  (14 vinte, 55-39)
Unet E-Work Busto Arsizio 42* (14 vinte, set 48-36)
Bosca S.Bernardo Cuneo 25 (10 vinte)
Delta Despar Trentino 24* (8 vinte)
Il Bisonte Firenze 22* (8 vinte)
Vbc E’piu’ Casalmaggiore 22* (7 vinte)
Zanetti Bergamo 21 (6 vinte)
Bartoccini Fortinfissi Perugia 19* (7 vinte)
Banca Valsabbina Millenium Brescia 14* – Retrocessa in A2
*
gare in meno

LE GARE DA RECUPERARE
22. GIORNATA
Sabato 6 marzo, ore 18.00
VBC èpiù Casalmaggiore – Unet E-Work Busto Arsizio
15. GIORNATA
Domenica 7 marzo, ore 17.30
Il Bisonte Firenze – Banca Valsabbina Millenium Brescia
18. GIORNATA
Domenica 7 marzo, ore 17.00
Bartoccini Fortinfissi Perugia – Delta Despar Trentino
22. GIORNATA
Domenica 7 marzo, ore 17.00
Savino Del Bene Scandicci – Saugella Monza

Sostieni Volleyball.it