A1 F.: Sabato ricco, tre anticipi. Cuneo-Conegliano, derby fiorentino e derby del Ticino

MODENA – Si divide ancora in due la 24. e terzultima giornata di Regular Season della Serie A1 Femminile.

Tre gare oggi alle 20.30 – che coinvolgeranno le tre squadre impegnate nei quarti di finale di Champions League – e tre gare di domenica alle 17.00.

Questa sera le telecamere di Rai Sport saranno al PalaUbiBanca per l’assalto della Bosca S.Bernardo Cuneo, ottava in classifica e alla ricerca di punti Play Off, all’Imoco Volley Conegliano, capolista con sette lunghezze di vantaggio sulla prima inseguitrice.

“Sabato sarà una gara difficile contro una squadra molto forte – dichiara Lise Van Hecke, opposto della Bosca S.Bernardo – ma noi avremo i tifosi dalla nostra parte. Giocheremo senza pressione, loro hanno obiettivi molto importanti: daremo il cento per cento per dar loro fastidio. L’Imoco è impegnata su più fronti ma ha una panchina ben attrezzata ed anche in campionato mi aspetto una chiara voglia di vincere. Sono molto felice per questa stagione, mi sento bene fisicamente e sono contenta della crescita di questo bel gruppo“.
“Andiamo in un campo molto difficile – replica Daniele Santarelli, allenatore dell’Imoco -. Abbiamo bisogno di un buon risultato per due motivi: per rialzarci e riscattare la battuta d’arresto in Champions di mercoledì e sollevare il morale del gruppo in vista del match di ritorno”

Alla stessa ora, due derby: quello di Firenze tra Il Bisonte e la Savino Del Bene Scandicci e quello del Ticino tra Igor Gorgonzola Novara e Unet E-Work Busto Arsizio.

In toscana: “Una partita che per noi rappresenta un esame di laurea – dice il coach del Bisonte Giovanni Caprarasperiamo di far bene come contro Conegliano, quando abbiamo messo in campo molta aggressività in difesa. In questa partita ci servirà un po’ più di lucidità in attacco e nelle scelte dopo la difesa, per cui mi aspetto un ulteriore passo in avanti, nella speranza che prima o poi un derby lo portiamo a casa anche noi. Il fattore campo in questo caso non so se c’è, perché loro si sono allenati più di noi al Mandela questa settimana…”

Carlo Parisi, allenatore della Savino Del Bene, presenta invece così la gara: “Il Bisonte arriverà sicuramente più fresco e carico per giocare contro di noi che, invece, abbiamo giocato anche mercoledi. Il derby è una partita diversa dalle altre e molto sentita da entrambe le parti, forse noi avremo più ritmo gara mentre loro avranno più freschezza e tranquillità”.

Sulle sponde del Ticino: “Ci aspetta una partita tosta – dice Francesca Piccinini, schiacciatrice della Igor Gorgonzola – contro un avversario che vive un ottimo momento di forma e che già nella gara d’andata ha dimostrato di poterci mettere in difficoltà. Per noi ci sono in palio punti molto importanti, per proseguire la nostra rincorsa al secondo posto che sarebbe importante in ottica playoff. Sarà fondamentale disputare una partita attenta, limitando al minimo gli errori, un po’ come successo nella prima metà della sfida di Chieri e poi a Stoccarda in Champions League, ed evitando che le nostre avversarie possano acquisire fiducia ed entusiasmo”. “Siamo ancora amareggiate per la semifinale di Coppa Italia persa con Novara a Verona – confida Alessia Orro, palleggiatrice biancorossa, fresca di rinnovo con la Società bustocca -: è vero che in quell’occasione abbiamo retto per lunghi tratti il ritmo della Igor, ma non abbiamo digerito quel 3-0. Abbiamo l’occasione per riscattarci: sappiamo che se vogliamo centrare il quarto posto dobbiamo trovare qualche punticino anche nelle partite più difficili: questa e l’ultima a Conegliano. Novara non ci regalerà nulla, ma siamo pronte a combattere per i nostri tifosi che ci seguiranno numerosi come sempre anche in terra piemontese”.

Quattro squadre che certamente prenderanno parte alla post-season. Domani, domenica, invece il duello più interessante sarà quello a distanza tra Lardini Filottrano e Reale Mutua Fenera Chieri, in lotta per la salvezza. Le marchigiane faranno visita alla Saugella Team Monza, a sua volta in corsa per rientrare tra le prime quattro, mentre le torinesi, reduci da due vittorie consecutive, affronteranno in casa la Banca Valsabbina Millenium Brescia. Chiude il programma la sfida tra èpiù Pomì Casalmaggiore e Club Italia Crai. Turno di riposo per la Zanetti Bergamo. 

IL PROGRAMMA DELLA 24^ GIORNATA
Sabato 16 marzo, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Bosca S.Bernardo Cuneo – Imoco Volley Conegliano 
ARBITRI: Bartolini-Giardini

Sabato 16 marzo, ore 20.30
Il Bisonte Firenze – Savino Del Bene Scandicci  
ARBITRI: Zanussi-La Micela

Igor Gorgonzola Novara – Unet E-Work Busto Arsizio  
ARBITRI: Luciani-Turtù

Domenica 17 marzo, ore 17.00
Reale Mutua Fenera Chieri – Banca Valsabbina Millenium Brescia  
ARBITRI: Gasparro-Pozzi  

èpiù Pomì Casalmaggiore – Club Italia Crai  
ARBITRI: Venturi-Caretti

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 54; Igor Gorgonzola Novara 47; Savino Del Bene Scandicci 44; Unet E-Work Busto Arsizio 42; Saugella Team Monza* 42; èPiù Pomì Casalmaggiore 38; Il Bisonte Firenze* 36; Bosca San Bernardo Cuneo 33; Zanetti Bergamo* 28; Banca Valsabbina Millenium Brescia 24; Lardini Filottrano 14; Reale Mutua Fenera Chieri 9; Club Italia Crai 2.
* una partita in più

Sostieni Volleyball.it