Pesaro: La Robur Volley rinuncia all’A1. Torneo a 12? Salta il ripescaggio di Filottrano?

2514

PESARO – La società Robur Volley Pesaro comunica con grande rammarico e immenso dolore che, dopo aver analizzato la copertura di budget raggiunta alla data odierna, insufficiente ad affrontare in maniera dignitosa il prossimo campionato di serie A1, dopo avere informato le istituzioni comunali e prendendo atto della rinuncia a proseguire il rapporto da parte della MyCicero, quale conseguenza del mancato appoggio del territorio alla squadra, ha informato la Lega Femminile di serie A che non presenterà l’iscrizione al campionato di serie A1 di volley femminile per la stagione 2018/19 prevista quale ultimo termine entro domani 28 giugno 2018 alle ore 12.00.

Nei prossimi giorni, verrà emesso un comunicato stampa che fornirà ulteriori informazioni sulla situazione che ha portato alla forzata rinuncia alla massima serie e verrà inoltre spiegato come la società intende proseguire la sua attività giovanile sul territorio.

Un sincero ringraziamento a tutti i tifosi, a chi, con poco o con molto, ci ha sempre sostenuto economicamente e anche a quelli che quest’anno si erano già detti disposti a farlo.

Le nostre più sincere scuse a tutte le bambine che ogni partita, con entusiasmo e tanta emozione, venivano a sostenere le nostre Waves, divertendosi con le nostre giocatrici, avendo finalmente un riferimento di sportive al femminile da emulare e con cui sognare.


 

(l.muzz.) Restano quindi 12 (con Cuneo che ha acquistato il titolo di Piacenza) in A1. Salta il ripescaggio di Filottrano? Risolti i problemi di planning a cui lo #Sceriffodeldopingamministrativo© non aveva pensato dopo aver caldeggiato l’allargamento a 14? 

Un sincero applauso alla serietà dei vertici del club pesarese.

Sostieni Volleyball.it