Moro, bomber di Ravenna – foto © Tarantini
RAVENNA – Il cammino della Serie A1 Sustenium continua con la terza giornata di ritorno.

Oggi alle 17.45 prima sfida con la CMC Ravenna che attende al Pala De Andrè l’Energy Resources San Giustino.

Rai Sport 1 non si perderà un colpo di questa sfida che mette in palio tre punti di vitale importanza per le due squadre che chiudono la classifica della Serie A1 Sustenium.  

LA GARA AI RAGGI X –  Un solo precedente nella storia, la gara d’andata, chiusa con il successo del San Giustino.

Paolo Cozzi (Energy Resources San Giustino) va a caccia di record. Gli mancano 3 punti ai 2500 in campionato e Coppa Italia. Nicola Leonardi (CMC Ravenna) è a una gara dalle 10 in campionato di serie A1.

HANNO DETTO

Antonio Babini (allenatore CMC Ravenna): “La classifica in effetti parla chiaro e di conseguenza quella tra la mia squadra e San Giustino sarà una partita che entrambe le compagini affronteranno con una pressione notevole addosso. Penso che alla fine la spunterà chi dimostrerà di saper meglio gestire questa pressione nel corso di tutto il match”.

Claudio Sciurpa (Presidente Energy Resources San Giustino): “Non posso pensare che squadra e staff tecnico non siano consapevoli dell’importanza della partita contro Ravenna. Sabato, in campo, tutti devono dare il 110 per cento. Io voglio vedere agonismo, impegno ed attenzione proprio quella che merita un match come questo. Nello sport si vince o si perde: in questo caso si può solo vincere. E’ l’unico finale che mi aspetto. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare Ravenna; dobbiamo ricordarci che al PalaKemon abbiamo rischiato di perdere al quinto set. Contro i romagnoli è una partita decisiva”.

IL PROGRAMMA – clicca qui

CLASSIFICA – clicca qui