A1F.: Vincono anche Monza, Filottrano e Bergamo

MODENA – La Unet E-Work Busto Arsizio supera a pieni voti la prova di maturità in Toscana. Opposte alla Savino Del Bene Scandicci nel match valido per la 9. giornata del Campionato di Serie A1 Femminile, le farfalle di Stefano Lavarini vincono al tie-break e rafforzano la seconda posizione in classifica.

Continua a macinare vittorie anche la èpiù Pomì Casalmaggiore, che al PalaRadi di Cremona si aggiudica lo spareggio per il terzo posto con Il Bisonte Firenze: superato lo scoglio di un primo set denso di emozioni e terminato 33-31, le casalasche innestano le marce alte e con il 50% offensivo di squadra superano le fiorentine per 3-0, salendo a quota 19. 

Prosegue nel percorso di risalita la Saugella Monza, giunta al quarto successo consecutivo. Sotto 0-1 e 9-17 nel secondo set, le brianzole di Massimo Dagioni reagiscono d’impeto e conquistano tre parziali e soprattutto tre punti che valgono la sesta posizione. Ottima Orthmann in attacco (22 punti), Danesi ed Heyrman fanno il resto a muro e le leonesse tornano a casa con qualche rimpianto.

In striscia positiva è anche la Lardini Filottrano, che con i 21 punti di Nicoletti coglie la terza affermazione di fila e si inerpica fino all’ottavo posto: ad arrendersi alle marchigiane di Filippo Schiavo è la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, che allunga la contesa ma non abbastanza per muovere la propria classifica. Campane forse distratte dalle difficoltà societarie annunciate dalla proprietà che ha confermato le nostre anticipazioni sull’arrivo di nuovi proprietari giapponesi e intervento di un fondi d’investimento londinese per garantire continuità del club… Solo chiacchiere per calmare l’insofferenza delle atlete e i ritardi dei pagamenti?  

Bagna il ritorno a Bergamo con una vittoria coach Marco Fenoglio, che conduce la Zanetti al successo per 3-1 sulla Bosca S.Bernardo Cuneo. Tre punti preziosi per le rossoblù, ben orchestrate da Mirkovic, che arma le braccia di Mitchem (19 punti) e Smarzek (18). Le cuneesi non riescono a porre fine al periodo ‘no’ e restano in penultima posizione. 

Settimana intensa quella che condurrà alla 10. giornata. Da martedì mattina comincerà l’avventura di Igor Gorgonzola Novara e Imoco Volley Conegliano nel Mondiale per Club in Cina, mentre mercoledì la Unet E-Work Busto Arsizio disputerà la gara di andata dei sedicesimi di finale di CEV Cup, di cui detiene il titolo. 

Sostieni Volleyball.it