A2 Credem Banca: Girone Bianco. Le ultime dai club

Di Silvestre (Potenza Picena) in attacco
Di Silvestre (Potenza Picena) in attacco

MODENA – Le ultime dalle sedi in vista del weekend. – In aggiornamento

GIRONE BIANCO

Prossimo turno 5/1/2019
Ore 20.30 GoldenPlast Potenza Picena-Kemas Lamipel Santa Croce
QUI POTENZA PICENA – 
Coach Gianni Rosichini ha avuto importanti conferme dalla squadra biancazzurra nel test di ieri (mercoledì 2 gennaio), terminato 2-2 all’Eurosuole con una Cucine Lube Civitanova rimaneggiata. Primi 2 set conquistati dai potentini (25-22, 25-20), in campo con Monopoli-Paoletti, Di Silvestre-Pinali, Larizza-Trillini, D’Amico libero. Coach Gianni Rosichini: “Abbiamo chiuso in bellezza il 2018 con l’impresa a Brescia, disputando una gara spregiudicata senza essere perfetti ma con un gioco aggressivo al servizio e buone trame offensive. E’ stato fondamentale reagire alla beffa del primo set. I ragazzi mi sono piaciuti anche nella prima uscita dell’anno in allenamento con la Lube. Ottimo l’atteggiamento, anche se siamo stati meno precisi che a Brescia dai nove metri, attaccando però sempre con raziocinio. Ci siamo imposti nei primi 2 set, poi abbiamo concesso qualcosa senza la diagonale titolare ma reggendo il campo. Giocare contro una Lube rilassata, infarcita di atleti che consideriamo amici e senza nulla in palio, ci ha dato lo stesso degli stimoli me senza le pressioni del Campionato. Dobbiamo essere sicuri dei nostri mezzi ma restare con i piedi per terra perché non possiamo pensare di poterci esprimere sempre a certi livelli. Sabato sarà complicato prevalere contro S. Croce, un team insidioso e completo in tutti i reparti. Dovremo giocare come all’andata, con grande determinazione e buone performance al servizio”.

Domenica 6/1/2019 Ore 18.00
Geosat Geovertical Lagonegro-Centrale del Latte Sferc Brescia
QUI LAGONEGRO –  
Il nuovo anno per la Geosat Geovertical inizia con una gara con il più alto coefficiente di difficoltà per i biancorossi. Attiveranno al Pala Alberti per l’Epifania, Cisolla e compagni che, seppur sconfitti nell’ultima gara del 2018 contro il Potenza Picena, mantengono ancora la prima posizione in classifica. Unica macchia nel ruolino di marcia di ben 12 vittorie, è stata la sconfitta al San Filippo di Brescia dello scorso 30 dicembre. Attualmente i bresciani hanno due punti in più sull’inseguitrice Mondovì.  Cercare di ottenere punti o vittoria contro una corazzata come quella di Brescia non è mai facile, serve la partita perfetta in ogni fondamentale e anche questo potrebbe non bastare. C’è però l’arma PalAlberti, le qualità tecniche della Geosat e la convinzione che in casa altre grandi come Spoleto o Reggio Emilia hanno scricchiolato. Sicuramente da dimenticare la sconfitta contro i Lupi Santa Croce dello scorso 29 dicembre, dove i lagonegresi sono stati protagonisti solo nel primo set, perdendolo poi nelle battute finali.  “Recuperiamo quanto di buono fatto fin ora senza troppi drammi– spiega Falabellala classifica è ancora corta tra il 5 e 8 punti ci sono 3 punti. Queste sono gare che vanno affrontate al di là dei numeri , noi dobbiamo solo fare tesoro di quanto fatto fin ora, lavorare a testa basta e pensare a fare il nostro gioco”.
QUI BRESCIA – I “tucani” sono tornati al lavoro il 2 gennaio per preparare il delicato match dell’Epifania contro Lagonegro: all’andata i banco blu si imposero al San Filippo per 3-0, mentre domenica li attende il campo lucano, decisamente caldo e raggiungibile con una trasferta fisicamente impegnativa. Per i Tucani, reduci dalla prima sconfitta stagionale dopo dodici vittorie, sarà un match da affrontare con la stessa tranquillità che ha permesso loro di risolvere le situazioni complicate incontrate sinora: “Abbiamo dimostrato di avere la maturità necessaria per spingerci ancora più avanti in questo campionato – ricorda capitan Tibertie la sconfitta di domenica scorsa conferma solo che non esistono squadre imbattibili, nulla di più”. Coach Zambonardi: “Conosco il valore dei miei atleti e mi aspetto una reazione immediata dopo la prestazione contro Potenza Picena; sono fiducioso che scendano in campo con la massima determinazione e cattiveria, perché solo così dobbiamo pensare di affrontare tutti i nostri avversari”.


Menghi Shoes Macerata-Aurispa Alessano
QUI MACERATA – 
Gli uomini di Pasquale Bosco sono però alla ricerca di punti per riscattare le sconfitta di domenica scorsa contro la Roma Volley “Non ce l’aspettavamo”, ammette il palleggiatore Pier Paolo Partenio “Ma ci deve servire di lezione, poi per quanto mi riguarda l’ho già superata. Dobbiamo riprendere a giocare senza farci condizionare troppo”. Nel girone di andata avete alternato grandi prestazioni a qualche passo falso, cosa manca per trovare continuità? “Dobbiamo prendere maggiore consapevolezza della nostra forza, in casa riusciamo ad esprimerci sempre bene e forse a mancarci è stata qualche vittoria in trasferta”. Intanto dovete ripartire subito con l’Aurispa Alessano. “Non sarà una partita facile. Nonostante la classifica hanno dimostrato di essere una squadra che non molla mai e hanno buone individualità. Noi dobbiamo restare calmi e fare il nostro gioco, senza pressioni. Vogliamo riprendere a fare punti e non lasciarci scappare la parte alta della classifica”.


Ore 19.00 Monini Spoleto-Roma Volley
QUI SPOLETO – E’ tutto pronto per il primo impegno del 2019, la Monini Marconi lo giocherà di fronte ai propri tifosi nel giorno dell’Epifania contro la Roma Volley. Il coach della Monini Marconi Luca Monti non vuole assolutamente correre il rischio di sottovalutare i capitolini: “Affronteremo una squadra diversa rispetto a quella incontrata a Roma, che ha cambiato qualcosa nel modo di stare in campo e ritrovato un attaccante fortissimo come Lasko. Inoltre hanno aggiunto al roster un bravissimo palleggiatore, che secondo me è un lusso per la A2. Noi dovremo essere bravi ad aggredirli dall’inizio soprattutto col servizio, perché credo che la ricezione sia il fondamentale dove loro fanno più fatica. Vincere – conclude il tecnico – sarebbe importantissimo per proseguire il nostro percorso di crescita”. Del momento della squadra e suo personale parla Riccardo Costanzi, palleggiatore che sta trovando molto spazio ultimamente nelle rotazioni di coach Monti e che sia in casa con Potenza Picena che in trasferta ad Alessano ha contribuito in maniera sostanziale alla vittoria. “Sono molto contento dello spazio che il coach mi sta concedendo e del contributo che sto riuscendo a dare, ad Alessano è stato un match ostico in un ambiente difficile, non era affatto scontata la vittoria. Ora però stiamo già pensando alle prossime sfide perché non vogliamo accontentarci delle 5 vittorie di fila. Credo che la strada che abbiamo imboccato sia quella giusta”.
QUI ROMA – Forte dell’ultima vittoria contro Macerata, la Roma Volley domani alle ore 19.00 andrà a far visita alla Monini Spoleto. Roma ha conquistato il primo successo casalingo e non vuole affatto mollare la presa, ma continuare sulla scia positiva, alimentando la propria classifica che ora vede i giallorossi a 6 punti a -5 dal duo Alessano e Leverano. Le parole del tecnico Mauro Budani: “Sarà una gara molto difficile, la Monini ha ben pochi punti deboli, ma noi scenderemo in campo senza aver nulla da perdere, dando tutto e non avendo pressioni. Dobbiamo giocare con la stessa sfrontatezza di altre partite di questa levatura. Loro si sono rinforzati rispetto all’andata e sono convinto che ancora non abbiano espresso il 100%. I ragazzi stanno bene, a parte qualcuno acciaccato, ma stanno carichi per la vittoria su Macerata. In questo girone di ritorno dobbiamo cambiare marcia, sia dal punto di vista mentale, sia tecnico”. 
Per Budani si tratta di un ritorno a Spoleto come tecnico, dopo aver vestito la maglia della Monini per due anni come giocatore.


Riposa: Conad Reggio Emilia

Posticipo
24/01/2019 ore 20.30 Acqua Fonteviva Apuana Livorno-BCC Leverano
30/01/2019 ore 20.30 Synergy Arapi F.lli Mondovì-Conad Lamezia

Sostieni Volleyball.it