A2 Credem Banca: L’A.M. Club Italia Crai per chiudere al meglio, Ortona per il quarto posto

ROMA – Domenica alle ore 18, l’Aeronautica Militare Club Italia Crai Roma chiuderà la propria stagione contro Ortona in uno scontro decisivo per l’ultimo obiettivo ancora in bilico nel girone blu: il quarto posto. Che oltre alla partecipazione al play-off promozione Credem Banca, garantirà quantomeno una permanenza certa in A2 per l’anno prossimo.

Una partita che metterà di fronte due formazioni con obbiettivi totalmente diversi. Gli uomini di Lanci si presenteranno alla trasferta di Roma consapevoli di non poter sbagliare. Con 45 punti in classifica, infatti, si trovano a due lunghezze di distanza dalla quarta posizione occupata da Cantù e dovranno sperare nel colpaccio da parte di Prata di Pordenone, impegnata contro i piemontesi e battuta 3-0 nell’ultimo turno. Sarà inoltre importante, sempre in ottica play-off promozione, il derby pugliese tra Gioia del Colle, quinta a quota 46 e Materdomini, già sicura di un posto tra le prime quattro con 50 punti.

Per quanto riguarda lo stato di forma, come detto, la formazione abruzzese viene da un successo per 3-0 contro Prata nell’ultimo turno, dopo aver passato un periodo altalenante anche dovuto a qualche situazione in bilico in infermeria. In questo senso è da collocare l’ultimo infortunio in ordine di tempo procuratosi dal palleggiatore Alessio Sitti in allenamento, che con ogni probabilità non sarà della partita.

Anche gli azzurrini del Club Italia non stanno attraversando un periodo facile sotto il punto di vista degli infortuni. Dal Corso sarà per la prima volta a diposizione dopo un lungo stop causato da una tendinite, mentre il libero Filippo Federici è ancora alle prese con una micro-frattura al pollice della mano destra e coach Cresta probabilmente preferirà non rischiarlo. Per quanto riguarda il capitano Nicola Salsi, uscito nel terzo set nella gara contro Gioia del Colle, si è allenato con la squadra nella seduta di ieri e cercherà dunque di essere in palleggio domenica pomeriggio.

Gli azzurrini proveranno a concludere la stagione nel migliore dei modi, cercando di regalarsi un successo nell’ultima gara ufficiale. In questo senso, i segnali arrivati nell’ultima gara contro Gioia del Colle sono in parte positivi, soprattutto sotto il punto di vista del gioco espresso nei primi due parziali.
Inoltre, la formazione federale vorrà rimediare alla sconfitta maturata nella gara di andata, quando i ragazzi di Lanci riuscirono ad avere la meglio per 3-1 nel giorno di Santo Stefano.

Domenica proveremo a chiudere nel migliore dei modi, ossia con una vittoria – assicura Monica Cresta –  Sappiamo bene però che non sarà facile, loro verranno qui agguerriti perché dovranno a tutti i costi portare a casa i tre punti dando anche uno sguardo agli altri risultati. Proprio come noi hanno qualche problema in infermeria e dunque è anche un punto di domanda sapere contro chi andremo a giocare. Posso dire che da quanto visto all’andata sono una squadra che gioca una buona pallavolo e che merita di combattere per un posto tra le prime quattro, poi certamente noi venderemo cara la pelle. Per un bilancio stagionale, meglio aspettare l’ultima partita.”

Quella di domenica sarà una partita tosta – commenta Nicola Salsi –  già all’andata ci avevano messo in difficoltà e questa volta saranno ancora più motivati perché in corsa per un obiettivo importante come quello del quarto posto. Per quanto ci riguarda, quella di quest’anno è stata una stagione nella quale siamo cresciuti molto sotto diversi aspetti. Il campionato di Serie A2 è altamente competitivo e credo che la squadra abbia saputo dire la propria in diverse occasioni, come certificato dai punti conquistati. Anche sotto il punto di vista personale, poi, credo di aver fatto ulteriori passi in avanti, anche se la strada è ancora lunga. Poi, manca ancora una gara al termine del campionato e dunque cercheremo di scendere in campo per chiudere al meglio. Sinceramente non so ancora cosa farò questa estate, non so se farò attività internazionale. È logico che ci spero tanto, però ancora non ci penso, sono concentrato sull’ultima di campionato, poi si vedrà

 

Sostieni Volleyball.it