A2 Credem Banca: l’anticipo Gioia Del Colle – A.M. Club Italia Crai importante per la corsa al quarto posto

ROMA – Quando mancano solo due giornate al termine della Regular Season, l’anticipo di sabato alle 20.30 tra Gioia del Colle e Aeronautica Militare Club Italia Crai Roma sarà importante soprattutto in ottica quarto posto.

Se gli azzurrini di Monica Cresta vorranno sfruttare queste ultime due gare per chiudere al meglio la stagione, cercando di ritrovare un successo che manca dalla gara casalinga contro Cisano Bergamasco lo scorso 16 febbraio, allo stesso tempo faranno da ago della bilancia  per la lotta per i play-off promozione.

Il calendario, infatti, prevede prima lo scontro di domani contro Goia del Colle, quarta a quota 44 insieme a Cantù e poi la gara contro Ortona la settimana prossima, subito sotto con 42 punti. Il tutto, senza considerare l’ultimo turno contro Grottazzolina, altra pretendente per un posto nei play-off a pari punti con Ortona. La voglia dei ragazzi del team federale, dunque, potrebbe risultare determinante per questa corsa a quattro ancora tutta da scrivere.

Lo stato di forma delle due formazioni, tuttavia, non è proprio brillante. Gli uomini di coach Passaro sono incappati in una sconfitta al tie-break,  forse inaspettata,  nell’ultimo turno contro Cisano Bergamasco, riaprendo prepotentemente la strada alle inseguitrici. La gara di domani, dunque, sarà un crocevia fondamentale per la stagione della formazione pugliese, considerando anche l’insidiosa trasferta a Castellana Grotte che chiuderà la Regular Season il 31 marzo.

Per quanto riguarda, invece, gli azzurrini di Monica Cresta, come detto, vorranno ritrovare il successo dopo le ultime uscite, nelle quali dopo aver messo in mostra un gioco il più delle volte convincente sono stati penalizzati da alcuni errori di troppo nei momenti chiave, proprio come successo nell’ultimo turno contro Grottazzolina. Dall’infermeria, però, non arrivano buone notizie. Il libero Filippo Federici è ancora fuori a causa di una micro-frattura al pollice della mano destra e con tutta probabilità ci sarà Alberto Benedicenti al suo posto. Anche Gianluca Dal Corso non sembra essere ancora in ritmo gara dopo aver subito un lungo stop a causa di una tendinite.

 “Affronteremo una squadra che vorrà riscattarsi dopo la sconfitta inaspettata della settimana scorsa contro Cisano Bergamasco, che è in piena lotta per il quarto posto e che dunque vorrà fortemente i tre punti – commenta il tecnico del Club Italia Monica Cresta –  Hanno a disposizione molti giocatori di livello, i tre attaccanti sono molto forti e dunque dovremo essere bravi noi a contrastarli in ricezione. Tra questi, poi, c’è Francesco Sideri che è un mio ex giocatore e dunque sono contenta di rivederlo, sta facendo una buona stagione e quindi sono felice per lui. Per quanto ci riguarda, saremo di nuovo senza Federici e Dal Corso che è ancora in recupero, quindi non arrivano buone notizie dall’infermeria. Cercheremo di fare la nostra partita andando li concentrati e consapevoli di dover fare una prova di livello. Negli occhi, ovviamente, c’è ancora la gara di andata.”

Con il k.o. di Cisano la nostra classifica si è un po’ complicata – esordisce Thomas Frigo, libero della Gioiella -. Questo non ci deve abbattere, anzi. Dobbiamo crederci sino alla fine, con la convinzione che nulla è compromesso e che, in caso di mancato arrivo tra le prime quattro del girone, potremo sempre centrare il nostro obiettivo di permanenza in A2 nella seconda fase – conclude -. Ora tutte le nostre attenzioni sono rivolte alla gara di domani. Dovremmo essere impeccabili nella fase di cambio palla, arginando così la loro forza al servizio

Sostieni Volleyball.it