MODENA – A tre giornate dalla fine, tre squadre in lizza per il titolo d’Inverno, Novara-Ornavasso-Casalmaggiore, mentre anche per la serie A2 scatta la volata all’ultimo posto disponibile per i quarti di Coppa Italia, un affaire a tre tra Frosinone, Montichiari e Pavia. 

Partita difficile quella che vedrà l’IHF in trasferta dalla capolista Novara, appena tornata alla vittoria (3-1 su Mazzano). Le ragazze di Martinez dovranno mettercela tutta e sfruttare il volano delle ultime due vittorie consecutive, la scorsa settimana quella con Marsala che ha visto Percan a quota 17 punti.

Un vero e proprio spareggio di Coppa quello che vede opposte Pavia e Montichiari. La Riso Scotti ha sfruttato bene la settimana di silenzio stampa per rifocalizzarsi sulla vittoria, che è giunta per 3-1 con Cadelbosco (quarto successo esterno), grazie anche a una Renkema autrice di 20 punti. Montichiari è invece reduce dalla quinta vittoria casalinga, 3-0 su San Vito dopo due turni di stop, e in settimana ha superato in amichevole Mazzano 4-1.

L’altra capolista Ornavasso veleggia a forza otto – tante le vittorie consecutive finora raccolte – verso Cadelbosco. La Crovegli ha ritrovato Iemmi, sebbene ancora in condizioni non ottimali (pronta Bussolin) e Lancelotti, mentre Montanari ha ricominciato ad allenarsi con la squadra dopo 45 giorni di stop; il capitano Ramona Aricò è fiduciosa: “Le ultime sconfitte casalinghe ci possono stare, perché bisogna anche rendersi conto che abbiamo giocato contro formazioni di grande esperienza. Sono convinta che torneremo ad ottenere risultati importanti.”

La terza pretendente al titolo di campionessa d’Inverno, Casalmaggiore, sarà ospitata dalla cenerentola San Vito, finora ancora a secco di vittorie e reduce dallo 0-3 subito da Montichiari. La squadra di Milano viene da quattro vittorie consecutive, l’ultima ottenuta contro Soverato, e in settimana ha battuto in amichevole per 4-0 le cipriote dell’Apollon Limassol 4-0 senza Federica Nasari, influenzata.

Voglia di riscatto per San Casciano, sconfitto 0-3 nell’ultimo turno da Ornavasso. Ospiterà un Fontanellato ancora in cerca di se stesso dopo sei sconfitte consecutive (ultima 1-3 da Sala Consilina). Coach Vannini presenta così la sfida per il Bisonte: “In settimana ci siamo allenate bene, e siamo concentrate anche perché loro non sono una squadra da sottovalutare: hanno buone individualità e la classifica non rispecchia il loro valore. Le tre attaccanti sono molto pericolose, e il Fontanellato è stato sfortunato perché ha dovuto far fronte a diversi infortuni”. Per il Terre Verdiane parola al capitano Valentina Rania: “Non conosco San Casciano nel senso che, ormai, non guardo più le altre squadre. Penso solo alla nostra, come deve fare ognuna di noi. So solo che Il Bisonte gioca in una palestra molto difficile, con un tifo molto passionale, ma queste cose non ci devono far paura”.

Due vittorie e due sconfitte finora il bottino di Emanuele Sbano, subentrato sulla panchina di Marsala. La Sigel cercherà di tornare alla vittoria contro Mazzano, che pure desidera riscattarsi da due turni di stop: “Andiamo a Marsala con la consapevolezza di dover assolutamente portare a casa dei punti – ha commentato la regista della Sanitars Metalleghe, Giorgia Vingaretti“Sappiamo che i pallazzetti del sud sono parecchio caldi, ma questo non fa che caricarci di più. Siamo, infatti, desiderose di riscattarci dopo le nostre due recenti battute d’arresto: non siamo una squadra da ottavo posto, e questa è l’occasione giusta per dimostrarlo”.

Chiude il programma la sfida tra Soverato e Sala Consilina. Le calabresi hanno assaggiato nuovamente l’amaro della sconfitta dopo due vittorie e in settimana hanno risolto i contratti con le attaccanti Jaline ed Eleonora Fastellini. Tutta un’altra storia in casa Puntotel, reduce da due vittorie consecutive; Giorgia Faraone e Cecilia Vallicelli, due delle pallavoliste fra le più giovani del roster salese, hanno presentato così il match: “Nutriamo molto rispetto per le nostre prossime avversarie, ma, dal canto nostro, stiamo attraversando un buon momento. Siamo molto fiduciose per il match di domenica, inoltre crediamo nella regola del ‘due senza tre’, ovvero speriamo di proseguire la striscia positiva di risultati che dura da due turni”.

PROGRAMMA – 11. giornata andata, domenica 16 dicembre ore 18.00.
Volley Soverato – Puntotel Sala Consilina
Cedat 85 San Vito – Pomì Casalmaggiore
Riso Scotti Volley Pavia – Systema Montichiari
Il Bisonte San Casciano – Terre Verdiane Volley
Crovegli Volley – Siamo Energia Ornavasso
Igor Gorgonzola Novara – IHF Volley Frosinone
Sigel Pallavolo Marsala – Sanitars Metalleghe Marzano

PROSSIMO TURNO – 12. giornata andata, sabato 22 dicembre ore 20.30: Volley Soverato – Cedat 85 San Vito; Pomì Casalmaggiore – Igor Gorgonzola Novara; Siamo Energia Ornavasso – Sanitars Metalleghe Mazzano (ore 16.00); Systema Motnchiari – Crovegli Volley; IHF Volley Frosinone – Riso Scotti Volley Pavia; Puntotel Sala Consilina – Il Bisonte San Casciano; Terre Verdiane Volley – Sigel Pallavolo Marsala.