MODENA – Rush finale per il primato e per la Coppa Italia nell’ultima giornata di andata di serie A2.

Novara ospita in casa Ornavasso, nello scontro diretto che deciderà il campione d’inverno 2012-13. Entrambe le squadre hanno raccolto un successo nel turno di sabato, la Siamo Energia soffrendo decisamente meno della Igor, costretta al quinto set da Casalmaggiore. Coach Bellano promette battaglia: “Ce la giocheremo fino all’ultimo punto, ma per farlo dobbiamo ripetere la prestazione di alta qualità fatta vedere a Mazzano”.

La squadra di coach Milano, abbandonate per il momento le aspirazioni alla vetta, cercherà di non perdere ulteriore terreno in casa di Cadelbosco, che viene da un’importante vittoria contro Montichiari, la quarta raccolta in esterna, e che nutre residue speranze di qualificazione ai quarti di Coppa Italia.

Come appena sottolineato, quindi, anche per la Coppa Italia tutto da decidere, sebbene Frosinone, grazie alla vittoria nello scontro diretto di sabato con Pavia, sia in pole position. La squadra di Martinez è attesa da San Casciano, reduce dalla sconfitta al tie-break con Sala Consilina, la terza consecutiva. Da segnalare l’ipotesi che vorrebbe proprio Frosinone (“Roma”?) subentrare a Crema, impossibilitata a manterere il titolo di A1; un ulteriore aspetto di incertezza sul risultato finale delle qualificazioni.

Per Pavia un impegno in apparenza più agevole con la terzultima Fontanellato, anche se le condizioni precarie di Poma e Masino potrebbero creare qualche problema di formazione a coach Lotta.

Altra pretendente all’ultimo posto disponibile Montichiari, impegnata a Mazzano nel derby con la consueta incognita Murray Methot. Scambio di cortesie fra i tecnici delle due squadre, coach Zanoni per la Sanitars: “Montichiari è una formazione coriacea, che divende molto e che ha tante soluzioni d’attacco. Da tenere sotto osservazione le due centrali”; Nibbio per la Systema: “Mazzano è una bella squadra, molto forte in tutti i reaparti. I maggiori problemi li avremo noi che giochiamo in trasferta”.

In coda, Marsala attende Soverato per riscattarsi dalla quarta sconfitta consecutiva, che ha lasciato quasi senza parole coach Sbano: “E’ stata una prestazione scadente sotto tutti i punti di vista. Mi ha colpito la mancanza di reazione anche nervosa”. Le calabresi, invece, sono tornate proprio sabato alla vittoria in quattro set contro San Vito, che ospiterà a sua volta Sala Consilina. La squadra di Draganov, dopo quattro vittorie di fila, cercherà di non perdere il ritmo e mantenersi nelle zone alte della classifica.

IL PROGRAMMA – 13. giornata andata, mercoledì 26 dicembre ore 18.00:
Riso Scotti Volley Pavia – Terre Verdiane Volley
Crovegli Volley – Pomì Casalmaggiore
Sigel Pallavolo Marsala – Volley Soverato
Sanitars Metalleghe Mazzano – Systema Montichiari
Il Bisonte San Casciano – IHF Volley Frosinone
Cedat 85 San Vito – Puntotel Sala Consilina
Igor Gorgonzola Novara – Siamo Energia Ornavasso

PROSSIMO TURNO – 1. giornata ritorno, domenica 13 gennaio 2013 ore 18.00: Siamo Energia Ornavasso – Riso Scotti Volley Pavia; Il Bisonte San Casciano – Pomì Casalmaggiore; Sanitars Metalleghe Mazzano – Volley Soverato; Sigel Pallavolo Marsala – Systema Montichiari; Terre Verdiane Volley – Igor Gorgonzola Novara; IHF Volley Frosinone – Cedat 85 San Vito; Puntotel Sala Consilina – Crovegli Volley.