ENTU OLBIA – VOLLEY SOVERATO 1-3 (25-23, 18-25, 14-25, 21-25)
ENTU OLBIA: Kiosi 17, Panucci 7, Garbet 7, Sintoni 1, Baldelli 2, Pesce (L), Rebora 9, Segura 13, Mordecchi. Non entrate Facendola. All. Secchi.
VOLLEY SOVERATO: Bacciottini, Paris (L), Travaglini 13, Roani 8, Minati 18, Gili 8, Frigo 13, Burduja, Smutna 7. Non entrate Pesut, Aluigi, Bertone. All. Chiappafreddo.
ARBITRI: Di Blasi, Moratti.
NOTE – durata set: 29′, 21′, 23′, 26′; tot: 99′.

OLBIA – Il Volley Soverato è salvo. La squadra del presidente Matozzo vince gara 2 play out ad Olbia per 3-1 e conquista la permanenza in A2.

Un risultato importante dopo una stagione molto difficile per la società calabrese che ha vissuto veramente tante delusioni. Nelle partite che contavano, finalmente, la squadra ha risposto bene e, dopo aver vinto gara 1 in Calabria domenica scorsa, si è ripetuta in Sardegna, conquistando un successo importante per tutti.

Non è stata una gara semplice per le ragazze di coach Chiappafreddo che hanno dovuto recuperare il primo set perso malamente nella parte finale e, dopo, sono state brave a non mollare e reagire subito mettendo alle corde l’Entu Olbia di coach Secchi che sperava, invece, di allungare la serie.

Troppa, però, la voglia da parte di Roani e compagne di chiudere i conti e portare in Calabria la salvezza.

In campo, sia domenica scorsa che, al “Geopalace” in Sardegna, una squadra che ha giocato da squadra, lottando su ogni pallone e con grande voglia di vincere. Le ioniche di Chiappafreddo, sono riuscite a giocare e vincere come avrebbero potuto fare in molte altre occasioni.

In B1 retrocedono così Entu Olbia (ai play out), Volalto Caserta e Lardini Filottrano.