CODYECO S.CROCE – FIORESE SPA BASSANO 3-1
(21-25, 25-21, 25-20, 34-32)
CODYECO S.CROCE: Pieri (L), Lukianetz 15, Lirutti 15, Patriarca 3, Mattioli, Torre 4, Subiela 6, Fabbiani 27, Ciabattini (L), Baldaccini 16. Non entrati Signorini, Ciappi, Fondi. All. Valdo Enzo.
FIORESE SPA BASSANO: Shittu 25, Pianese, Pagotto (L), Dal Molin 10, Guarise 9, Henrique 5, Olteanu 19, Dalla Libera 8, Guidolin (L). Non entrati Canella. All. Cretu Gheorghe.
ARBITRI: Alessandro Finocchiaro, Umberto Ravallese.
NOTE – Spettatori 640, durata set: 26′, 27′, 27′, 42′; tot: 122′.

SANTA CROCE – La Codyeco vince in rimonta per 3-1 una gara-thriller contro un’ottima Fiorese Bassano, compiendo il passo forse decisivo per i play-off promozione. Gli uomini di Valdo, trascinati da un super Sandro Fabbiani (23 punti con il 66% in attacco e nessun muro subito), accusano difficoltà solo nel primo set, per poi tornare a giocare in modo fluido e convincente, chiudendo al termine di un quarto set vietato ai deboli di cuore, una partita sicuramente non facile.
Nel primo set il Fiorese, privo dell’influenzato Gitto, parte a mille premendo sull’acceleratore già dalla linea di servizio. La Codyeco accusa il colpo, va sotto di tre punti e riesce a recuperare grazie al muro solo nel finale di set. Bassano però forza ancora dai nove metri e grazie ad Olteanu e a 5 aces di squadra vince con merito il parziale (21-25).

Nel secondo la Codyeco entra in campo più convinta dei propri mezzi: Lukianetz e Fabbiani danno la giusta forza all´attacco biancorosso, con Dalla Libera e soci che cominciano anche a soffrire in ricezione. La Codyeco Lupi allunga e vince con facilità il set, dando prova di gran carattere (25-21).

Stessa storia nel terzo parziale, solo che l’equilibrio si rompe nelle fasi finali, con Subiela (entrato per Patriarca partito titolare) e Baldaccini sugli scudi bravi a muro per il 25-20 finale.

Nel quarto set ci si aspettava il crollo del Bassano, invece i veneti trascinati dal funambolico Ronaldo, dall´imperioso Shittu e da un positivo Dal Molin, giocano ad armi pari con una Codyeco che fiuta il colpaccio. L’equilibrio è rotto da Paolo Torre che trova l’ace decisivo per il 23-22 che diventa subito dopo 24-22: Shittu annulla il primo match point, mentre sul secondo Guarise mura perentoriamente Lukianetz. Bassano passa addirittura in vantaggio 25-24, ma spreca poi 5 palle set. La situazione si capovolge con i “Lupi” che tornano avanti ancora grazie ad un muro di Torre, ma prima del punto decisivo Bassano ha la forza di annullare altre 3 palle match. Sulla sesta sono i due uomini migliori della Codyeco Lupi a mettersi in mostra: Baldaccini sporca a muro un attacco ospite, con Fabbiani che sull’attacco trova il diagonale vincente del 34-32 che fa letteralmente esplodere il PalaParenti. Bella prova dei conciari, con Lirutti, Baldaccini, Fabbiani e Torre fra i migliori in campo. Per i play off manca solo un punto alla matematica conquista: bisognerà dare il massimo nella difficile trasferta di Loreto di venerdì 25 aprile.