A2 Unipolsai: Play out, Grottazzolina avanti 2-0. Mater è quasi retrocessione

253

Materdominivolley.it Castellana Grotte – Videx Grottazzolina 0-3 (21-25, 19-25, 22-25)
Materdominivolley.it Castellana Grotte: Buzzelli 2, Casoli 1, Gargiulo 7, Bellei 14, Fiore 8, Sighinolfi 8, Lavia 7, Primavera (L), Catania (L), Longo 0. N.E. Occhiogrosso, Scopelliti, Losco. All. Fanizza.
Videx Grottazzolina: Cecato 5, Vecchi 9, Tomassetti 10, Poey 15, Sideri 7, Salgado 9, Brandi J. (L), Gabbanelli (L), Brandi N. 0. N.E. Cester, Girolami, Paris, Pison, Fiori. All. Ortenzi.
ARBITRI: Gasparro, Di Blasi.
NOTE – durata set: 23′, 24′, 26′; tot: 73′.

CASTELLANA GROTTE  – Gara 2 dei playout salvezza del campionato nazionale serie A2 Unipolsai di pallavolo maschile va ancora alla Videx Grottazzolina. Dopo la sconfitta di sette giorni fa nelle Marche, la Materdominivolley.it Castellana Grotte va sotto anche al PalaGrotte e, soprattutto, va sotto 2-0 nella serie spareggio. Finisce 0-3 (21-25, 19-25, 22-25) la partita giocata in Puglia.

Gara in equilibrio per lunghi tratti con il cubano Poey, decisamente un fattore in queste sfide, limitato bene dal Castellana (“solo” 15 punti per lui), ma gara decisa nei punti conclusivi dei parziali quando Grottazzolina è stata sicuramente più incisiva (sbagliando per esempio un solo attacco in tutta la partita) e, forse, condizionata pure da diverse decisioni arbitrali parecchio dubbi.

Martedì 18 aprile (ore 20,30) si torna per gara 3 a Grottazzolina con la Videx che può già giocare il proprio punto salvezza e con la Materdomini chiamata a vincere per evitare la retrocessione. Sarà così una Pasqua di lavoro per la formazione castellanese che ha, ora, l’arduo compito di ribaltare la serie vincendo tre di fila (peraltro due fuori casa).

SESTETTI – Buzzelli in regia opposto a Bellei, capitan Casoli e Fiore in banda, Gargiulo e Sighinolfi al centro (con Scopelliti solo in panca per un problema ad una caviglia), Primavera e Catania liberi per la Materdomini di mister Fanizza. Cecato al palleggio e in diagonale con Poey, Sideri e Vecchi schiacciatori, Salgado e Tomassetti centrali, Gabbanelli libero con Nicolò Brandi ricettore aggiunto nel giro dietro per la Videx di mister Ortenzi.

LA CRONACA – Due di Sighinolfi dal centro (3-2), due di Bellei (5-5) e il muro di Gargiulo su Poey nel 6-5 iniziale. Impatto eccellente sul match del centrale pugliese classe 1999: doppio ace per il 10-7. Due battute vincenti anche da Cecato per il primo break Grottazzolina (10-12). Bellei stoppa subito la Videx prima e dopo un ace di Tomassetti (14-14). Gargiulo a muro e Bellei in parallela: 16-15. Sideri in diagonale e Cecato a muro: 16-18. Primo punto di Poey (18-20), poi sul cubano ci arriva ancora Gargiulo a muro (19-20). Altri due ace di Cecato e Vecchi per l’allungo decisivo (20-24). Tocca a Poey chiudere il 21-25.

Si riparte con Lavia per Casoli. Gli ace del giovane martello calabrese e di Fiore, due di fila da Poey e Tomassetti nel 5-5 iniziale. Ancora Poey, ancora Tomassetti (altri due punti a testa) per il 10-12. Il cubano, contenuto bene nel primo set (2 punti col 29% in attacco), ora sfonda: ace per l’11-14. La Mater tiene: Lavia e Bellei la riportano davanti sul 15-14. La Videx ci prova ancora: il muro di Tomassetti per 17-20. Castellana perde qualche certezza, Grottazzolina ne approfitta: 18-22. Due di Poey, uno in attacco e uno a muro, più il muro di Sideri per il 19-25.

Subito bene la Mater nel terzo set: 3-0 prima e 6-3 dopo in avvio. L’ace di Poey e un fischio più che dubbio riportano la gara in parità (6-6). Si va avanti sul filo dell’equilibrio, non con un bel match, fino al 13-13. Tanta tensione, tanti errori, poche belle giocate. Gargiulo e Salgado dal centro (14-14), il pugliese e il cubano anche a muro per il 16-16. La Mater sbaglia in attacco, Poey no: è il break decisivo (16-19). Il primo tempo di Tomassetti per il 19-22, quello di Salgado per il 20-23. Il block out di Sideri accende tre match ball per Grottazzolina che porta a casa gara 2 sul 22-25.