A2 Unipolsai: Il volley mercato del weekend. Un club a Roma? Cernic al Tuscania

3125

MODENA – Mentre circola una indiscrezione che vorrebbe un club di A2 pronto a trasferirsi a Roma, questo il riepilogo del volley mercato del weekend di A2 UNipolsai.

CATANIA – Comincia a definirsi il roster della Messaggerie Bacco Volley Catania (questa la nuova denominazione per la stagione 2017/18 a seguito del già annunciato accordo con il nuovo co-main sponsor) che calcherà i parquet italiani della A2 2017/2018. Dopo le prime giornate di mercato arriva il nome del primo nuovo posto quattro rossazzurro. Si tratta del cileno Dusan Bonacic dal Ciudad Voley di Buenos Aires, in questi giorni impegnato con la sua nazionale e già pronto a iniziare l’avventura italiana. Nell’ultima settimana hanno annunciato il ritiro dalla squadra per impegni lavorativi, Eros Saglimbene e Giovanni Battiato.

ORTONA – Una nuova stagione con il libero Giovanni Provvisiero. Arrivato nella passata stagione, il Libero abruzzese ha dimostrato in campo tutto il suo valore e la Sieco Service Ortona gli rinnova la fiducia confermandolo per la stagione 2017 / 2018.

TUSCANIA – Riparte da Lorenzo Calonico, centrale di 201 centimetri da Sulmona, la nuova stagione, la terza consecutiva in A2, della Maury’s Italiana assicurazioni Tuscania. Dopo quello di coach Montagnani e del suo secondo Martilotti, e l’approdo di buona parte dei suoi (ex) compagni in altri lidi, il primo dei giocatori a firmare il rinnovo è proprio l’esperto centrale abruzzese, tra i protagonisti delle esaltanti stagioni in A2 dei biancoblu.

Arriva all’ombra delle torri della Tuscia un giocatore con la carriera straordinaria, Matej Cernic. Undici anni nella massima serie italiana, cinque anni in giro per l’Europa in alcuni dei campionati più competitivi, Russia, Polonia, Turchia e Grecia. Le ultime quattro stagioni nella serie cadetta per apportare il suo supporto e la sua esperienza ai giovani emergenti.

 

AVERSA – La Sigma Aversa piazza il quinto colpo: ecco il talento dello schiacciatore 19enne Simone Baldari. Baldari muove i primi passi nella pallavolo a 8 anni con la Sbv Galatina, prima di trasferirsi nella stagione 2013-2014 ad Ugento. Si accorge subito di lui una delle squadre più titolate d’Italia, la Lube Volley Macerata: un provino durato pochissimi minuti e la firma con il club marchigiano, col quale gioca per tre anni. A 18 anni vanta già un curriculum prezioso: finali nazionali Under 15, 17 e 19 con la Lube e due anche nella Junior League non riuscendo però mai a vincere lo scudetto di categoria nonostante spesso ci vada vicinissimo. Importanti per lui anche le esperienze in Serie B con Leverano, Macerata e Appignano prima dell’approdo in Serie A, quello che per lui è un sogno chiamato Aurispa Alessano.

CANTU’ – Volto nuovo in casa Libertas Cantù: per la prossima stagione è stato infatti ingaggiato Simone Danielli, giocatore di Fino Mornasco che ha sviluppato il percorso giovanile tra Yaka Volley e Segrate e si appresta a vivere la prima stagione da senior con la casacca canturina. 

GIOIA DEL COLLE – Josè Matheus, storico capitano del Real Gioia del Colle, è stato scelto dal presidente Nino Giordano e dal suo entourage dirigenziale come nuovo direttore sportivo biancorosso. L’opposto venezuelano, a 41 anni, decide di concludere la sua carriera da giocatore, tenendosi stretto il record, ancora imbattuto, di miglior realizzatore di A2 in una singola partita con il Rally Point System (45 punti in BM2 Asti 2-3 Telephonica Volley Gioia – campionato 2000/2001) e i successi collezionati all’ombra del castello federiciano (Promozione in A1 – stagione 2002/2003; vittoria Coppa Italia di B e Promozione in A2 – stagione 2016/2017). “Ad oggi, posso solo confermare le importanti permanenze di Grassano e Cetrullo – dice Matheus -. Ma presto sveleremo i nomi degli altri giocatori che formeranno il nuovo organico del Real targato 2017/2018”.

GROTTAZZOLINA – La rassegna del volleymercato si è aperta con la conferma di Fiori e prosegue con un’altra “vecchia conoscenza” di casa Videx, Francesco Pison, una figura di prim’ordine all’interno dell’Universo M&G stante l’impegno a 360° che egli profonde all’interno dell’organigramma societario. Sarà il secondo palleggiatore.