A2F. Vicenza: Per la cabina di regia c’è Florencia Ferraro 

239
Florencia Ferraro

VICENZA – Prosegue l’allestimento del roster dell’Anthea Vicenza Volley in vista del nuovo campionato di serie A2 femminile, affrontato per il secondo anno dal sodalizio biancorosso.
Il terzo tassello del mosaico affidato a coach Ivan Iosi risponde al nome di Florencia Ferraro, palleggiatrice classe 2003 proveniente dalla Sigel Marsala (A2). Diciannove anni compiuti ieri (venerdì), la Ferraro – originaria di Caltanissetta – si appresta a vivere la sua seconda stagione della carriera nella seconda serie nazionale “rosa”.
Originaria di Caltanissetta, figlia d’arte, la mamma argentina (Susana Gorostiague) – palleggiatrice – ha giocato in serie A italiana vestendo per esempio le maglie di Palermo e Messina dal 1997 al 1999.
“Vicenza – spiega Florencia – è stata da sempre la mia prima scelta quest’estate, sia se fosse stata in B1 sia se avesse giocato in A2. Ho avvertito la grande fiducia in me da parte della società e dall’allenatore e questo per me è stato determinante. Inoltre, la mia è stata una scelta per mettersi alla prova. Ho sempre sognato di giocare in serie A da protagonista e ringrazio tutti per avermi dato questa opportunità; per questo, sento in primis il dovere morale di dare il massimo per ripagare questa fiducia. Nella scorsa stagione ho scoperto il “pianeta-serieA”, un campionato di livello molto alto. Come palleggiatrice mi piace giocare veloce, ma c’è sempre da adattarsi alle caratteristiche delle attaccanti. Mi reputo una giocatrice calma, ma allo stesso tempo grintosa, solare e pronta ad aiutare le compagne”. 

Sostieni Volleyball.it