A3: Sabaudia si prepara alla sfida contro il Macerata

SABAUDIA – Una nuova impegnativa sfida attende la Gestioni&Soluzioni Sabaudia, che, incassata la vittoria contro l’Alessano, sta ultimando i preparativi per la nuova, attesa, partita. Questa volta è il turno della quotatissima Menghi Shoes Macerata, una delle squadre che, pur in un campionato equilibratissimo, si candidano per la promozione in serie A2.

Il match avrà luogo nel PalaVitaletti di Sabaudia alle ore 18.00 di domenica prossima. Molti sono i fattori da tenere in considerazione nella presentazione di questa partita: da una parte il Sabaudia può giovarsi di un periodo positivo dal punto di vista agonistico, culminato nella vittoria contro l’Alessano, e dell’affetto che senz’altro il pubblico di Sabaudia saprà dimostrare ai suoi beniamini, dall’altra parte il Macerata ha dimostrato ampiamente sul campo di essere una formazione solida e temibile in ogni frangente. E’ quindi difficile fare pronostici sulla partita di domenica e lo stesso allenatore del Sabaudia Sandro Passaro, invitando i suoi ragazzi alla massima prudenza, ha dichiarato: “Macerata sicuramente è stata costruita per occupare i primi posti in classifica, con nomi importanti. Questa cosa per noi non deve essere un limite ma ci deve dare ulteriore motivazione. La cosa fondamentale sarà quella di saper soffrire, rimanendo sereni e lucidi sugli aspetti tecnici e tattici che stiamo appunto curando”. 

Non è mancato poi l’intervento del vice-allenatore Fabio Lavecchia, che ha commentato: “Domenica ci attende una sfida ancora più importante, contro una delle favorite del nostro girone. Penso che la prima vittoria sia arrivata al momento giusto, e soprattutto, nel modo giusto: con una prestazione corale di alto livello da parte di tutti nostri atleti, anche di chi è subentrato a gara in corso. Giochiamo ancora in casa nostra e per questo dovremo essere bravi a bissare la prestazione concreta in difesa e in contrattacco, contro una Menghi Shoes Macerata, che ha nella battuta e nell’attacco i suoi fondamentali migliori”.