Accadde Oggi: 3/1/2009. 7-25, set da record in Martina Franca-Lube

881
I sestetti delle due squadre all'inizio del terzo set.

MODENA – Il 3 gennaio 2009 si disputò la 2a giornata di ritorno della Regular Season 2008/2009 di A1, la prima del nuovo anno. Tra gli incontri in programma vi fu quello del Palasport “Karol Wojtyla” di Martina Franca che mise di fronte i padroni di casa della Stamplast e la capolista Lube Banca Marche Macerata.

Guidati da un sontuoso Francesco Corsini (MVP a fine incontro con l’82% in attacco, senza errori e murate subite), i pugliesi si aggiudicarono agevolmente i primi due parziali per 25-17 e 25-14.

Ciò che accadde nel successivo 3° set fece entrare la partita nella storia della pallavolo italiana. Gli ospiti alzarono notevolmente il proprio rendimento facendo registrare un 73% di positività di squadra in attacco (11 su 15), oltre a 2 punti diretti in battuta – a fronte di 0 errori – e 6 a muro. Di contro la Stamplast terminò il set con un misero 28% e 4 errori in attacco, 2 battute sbagliate, nessun ace e nessun muro.

2-8, 3-16, 5-21 i parziali che portarono al risultato finale di 7-25 consegnando agli annali il set con il punteggio più basso nella storia del massimo campionato nazionale per quanto riguarda le partite interamente giocate con il rally point system.

Fu una fiammata estemporanea da parte della Lube: il 4° set fini 25-17 per i padroni di casa che si aggiudicarono l’incontro per 3-1 e permisero all’Itas Diatec Trentino di superare momentaneamente i marchigiani in vetta alla classifica.

Il tabellino: 3/1/2009 Stamplast Martina Franca – Lube Banca Marche Macerata 3-1

Curiosità: esattamente un anno dopo, il 3 gennaio 2010, durante la 1a giornata del girone di ritorno del campionato di A2 2009/2010 si registrò un altro 25-7. Accadde nel quarto set di BCC Nep Castellana Grotte – Codyeco Santa Croce, vinto dai padroni di casa al pari dell’incontro (3-2 il risultato finale).

 

Sostieni Volleyball.it