Giulia Gabana, patron dell’Acqua Paradiso Monza
MONZA – Una grande serata in memoria del Presidente Marcello Gabana. Così si può definire l’All Star Volley 2011, che ieri sera ha visto gli azzurri di coach Berruto sfidare e battere la selezione dei migliori giocatori della serie A Sustenium.

Giulia Gabana, figlia di Marcello e sua erede nella passione per la pallavolo oltre nella guida della squadra, commenta con entusiasmo l’evento.

“Penso che la serata di ieri sia stata una bellissima dimostrazione di affetto da parte del mondo del volley nei confronti di mio padre, che ha molto amato questo sport. Ringrazio di cuore i tanti spettatori che hanno assistito alla partita, è stato molto bello vedere gli spalti pieni e sentire il loro calore e la loro presenza. Grazie alla Lega Pallavolo, alle istituzioni locali e agli sponsor che hanno reso possibile l’ottima riuscita di questo evento. Un grazie poi non può mancare ai giocatori e allo staff tecnico delle due squadre: molti di loro conoscevano personalmente mio padre, e la loro presenza qui è per me un importante attestato della grande stima, professionale e umano, che li legava e che tutt’ora rimane”.

“Mando il mio in bocca al lupo a Mauro Berruto e ai ragazzi della Nazionale per l’avventura in Giappone, sono certa che sapranno farsi valere”.

Un pensiero va infine a Genova, e ai giovani atleti della Pallavolo Genova che hanno potuto assistere al match dalla panchina delle due squadre. “E’ stato bello dare una dimostrazione, anche se simbolica, della nostra vicinanza alla popolazione ligure. Spero che, per i ragazzi presenti ieri, la manifestazione sia stata un’occasione per divertirsi e sorridere dopo i giorni difficili che hanno vissuto”.