Amichevole: Al PalaGeorge Brescia – Casalmaggiore 2-2

BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA – VBC ÈPIÙ POMÌ CASALMAGGIORE: 2-2 (23-25 25-22 25-21 9-15)
Brescia: Jones Perry 12, Rivero 10, Norgini (L), Veltman 11, Speech 6, Saccomani 1, Mingardi 23, Parlangeli (L), Bridi 1, Biganzoli 6, Mazzoleni 4, Caracuta 3, Segura 14, Fiocco 1. All. Mazzola-Zanelli
Vbc: Stufi 17, Camera, Vukasovic 11, Spirito (L), Fiesoli 3, Maggipinto (L), C. Bosetti 9, Scuka 16, Carcaces 14, Veglia 11 , Antonijevic 2. Non entrate: Brooke. All. Gaspari-Bertocco

BRESCIA  – Prosegue il precampionato delle Leonesse della Banca Valsabbina Millenium.

Questo pomeriggio la squadra di coach Mazzola è scesa sul terreno del PalaGeorge di Montichiari nel secondo allenamento congiunto dove ha affrontato a Vbc Casalmaggiore dell’ex Tiziana Veglia. Sugli scudi Mingardi (20 punti), ottimo impatto delle nordamericane.

Nel primo parziale Brescia parte con Caracutaopposta a Mingardi, in posto 4 Rivero e Jones-Perry, centrali Speech e Veltman, Parlangeli in seconda linea.

In accordo i due tecnici, Mazzola e Gaspari, i primi 3 set partono a rotazioni bloccate dal punteggio di 12-12. Jones-Perry sigla il 18-15 per il primo allungo della formazione di casa, risponde Stufi che realizza il 19-17. Casalmaggiore pareggia i conti sul 21-21, Brescia è meno precisa nei rigiochi e il parziale si conclude in favore delle casalasche. La Banca Valsabbina conferma lo starting seven di partenza. Vukasovic regala il vantaggio alle ospiti, 15-16. Le padrone di casa mettono la freccia grazie a Rivero per il punto del 18-17.  La stessa schiacciatrice spagnola griffa il 22-18. Gaspari chiama il tempo, Casalmaggiore prova a rientrare nel set, ma Mingardi chiude il venticinquesimo punto.

Segùra al posto di Rivero nel terzo set. L’attaccante iberica segna il 16-13, risponde Veglia, 18-15. A metà parziale entrano Fiocco per Veltmann e Biganzoli per Jones-Perry e spazio a Saccomani, entrata al posto di Mingardi. Un attacco out di Carcaces sigla il 19-18 a favore della Banca Valsabbina; l’attaccante romana e la centrale veronese guidano Brescia al 20-18. La Millenium non molla e resta in vantaggio sino al puto conclusivo, griffato da Segùra. Nelle rotazioni finali spazio per Mazzoleni. Nel parziale conclusivo, a rotazioni normali, Millenium scende in campo con Bridi e Saccomani in diagonale, Fiocco e Mazzoleni centrali, Segùra e Biganzoliin posto 4 e Norgini libero: set equilibrato sino al 7-7, Casalmaggiore sfrutta meglio la fisicità ed un ace di Ščuka chiude l’allenamento congiunto. Nel finale è entrata anche Chiara Sala, classe 2003, prodotto del vivaio bresciano.

Sostieni Volleyball.it