Amichevole: Collegno – Club Italia 3-3

318

Barricalla Collegno-Club Italia CRAI 3-3 (21-25, 22-25, 25-19, 25-12, 25-20, 23-25)
Barricalla Collegno: Vokshi 12, Poser 10, Fiorio 11, Gobbo 3, Lanzini (L), Schlegel 8, Courroux 2, Agostinetto 14, Fragonas 5, Morolli 4, Pastorello 1, Brussino 9, Migliorin 3. All. Marchiaro.
Club Italia CRAI: Enweonwu 15, Fucka 1, Malual 4, Morello, Lubian 7, Cortella 1, Pietrini 11, Omoruyi 6, De Bortoli (L) 2, Tonello (L), Turco 1, Fahr 8, Nwakalor 9, Mangani 4, Bulovic 4. All. Bellano.
Note: Collegno: battute vincenti 15, battute sbagliate 29, attacco 42%, ricezione 60%-39%, muri 7, errori 38. Club Italia: battute vincenti 11, battute sbagliate 25, attacco 44%, ricezione 44%-27%, muri 5, errori 49.

ALPIGNANO – Si conclude con un “pareggio” il test match infrasettimanale tra il Club Italia CRAI di Serie A2 femminile e le pari categoria del Barricalla Collegno; al termine dei cinque set disputati nel palazzetto dello sport di Alpignano le piemontesi si impongono per 3-2, ma le azzurre si aggiudicano per 23-25 il set supplementare.

Partita dai due volti per la squadra della Federazione Italiana Pallavolo, che vince con autorevolezza i primi due set giocati con il sestetto titolare, mentre non riesce a tenere il ritmo delle avversarie nei successivi tre parziali.

Preziose le indicazioni per l’allenatore Massimo Bellano in vista dell’esordio in campionato di domenica 8 ottobre a Perugia. Positive in particolare le prove di Pietrini e Nwakalor in attacco, De Bortoli in ricezione ed Enweonwu (4 ace) in battuta.

Il coach azzurro si affida in avvio al sestetto titolare composto da Morello, Nwakalor, Fahr, Lubian, Pietrini, Enweonwu e De Bortoli come libero; il primo set è nel segno dell’equilibrio, con un tentativo di fuga per pare (7-9, 11-9) e un botta e risposta che prosegue fino al 21-20. Al momento decisivo però è il servizio di Enweonwu a regalare il break del 21-23, poi Lubian si procura 3 set point e ancora la schiacciatrice trasforma per il 21-25.

Collegno reagisce nel secondo set scappando 8-4 e 11-6, ma il Club Italia rientra ancora grazie al servizio: Fahr mette a segno un ace per il 14-12, Nwakalor la imita (15-14) e ancora Enweonwu dai nove metri pilota la squadra al 16-19. Collegno pareggia subito, ma le azzurre si staccano nuovamente con Fahr e Pietrini (19-23) andando a chiudere con Nwakalor sul 22-25.

Nel terzo set il Club Italia parte nuovamente sotto (7-4) e solo dal 14-9 prova a rientrare con Malual, subentrata a Lubian. Stavolta però la rimonta non riesce e dal 17-15, malgrado gli ingressi di Turco e Omoruyi, Collegno si stacca definitivamente (21-16) portando a casa il parziale sul 25-19.

Bellano rivoluziona la squadra per il quarto set: dentro anche Mangani, Fucka e Tonello. Le azzurre non riescono però a trovare il giusto assetto e le padrone di casa volano prima sull’8-4, poi sul 17-6, chiudendo senza problemi 25-12.

Quinto set che vede in campo dal’inizio Bulovic e poi anche Cortella; Collegno procede sulla scia del set precedente, conducendo 4-1, 13-6 e 18-9. Il Club Italia recupera qualche punto nel finale (22-18), ma non può evitare il 25-20 che chiude l’incontro.

Le due squadre disputano poi un sesto parziale in cui il Club Italia ripropone dall’inizio Morello, Enweonwu e De Bortoli; questa volta le azzurre partono bene e volano sul 4-10 con il servizio di Cortella, salvo subire la rimonta delle piemontesi per il 18-18. Enweonwu però firma il nuovo break del Club Italia (21-24) che al terzo set point chiude 23-25.

Sostieni Volleyball.it