Amichevoli: Conegliano – Scandicci 3-0

L'Imoco vince a Cuneo

IMOCO VOLLEY – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-0 (25-21 25-11 25-19)
Imoco: Fabris 15, Easy 10,Wolosz 3, Brandi ne, Moretto 3, Tirozzi 13, Samadan 9,Bechis, Fersino (L), Cagnin ne, Frosini 1,Cortella 2. All.Santarelli
Savino: Mastrodicasa 7, Qershia, Bisconti, Mitchem 2, Merlo (L), Papa 8, Haak 9, Mazzaro 4, Zago 1,Caracuta 1, Vasileva 1. All.Parisi
Durata set: 24′,21′,24′ – tot. 1’09”

CUNEO – Una bella Imoco Volley fa sorridere coach Santarelli e i suoi tifosi (alcuni giunti fino in Piemonte oggi) dopo la due giorni del Trofeo Kappa di Cuneo, chiuso dalle Pantere con due sonanti vittorie contro due avversarie che tra meno di due settimane saranno ai nastri di partenza della Serie A1 2018/19.

Dopo il 3-0 rifilato ieri alle padrone di casa del Bosca San Bernardo Cuneo, neopromosse, oggi è arrivato il bis contro la più titolata Savino del Bene Scandicci. Coach Santarelli chiedeva risposte dalle sue titolari, e le ha avute fin dall’inzio: dopo il buon rush iniziale di Haak e compagne nel primo set, le Pantere hanno preso ritmo trascinate da una Megan Easy sempre più in palla sia in ricezione che in attacco (5 punti), da una Eleonora Fersino impeccabile in ricezione, e dalla “solita” Samanta Fabris, un rebus per il muro toscano. L’allungo decisivo sul 21-18, poi Wolosz e compagne reggono al tentativo di rimonta di Scandicci e chiudono bene 25-21.

Il secondo set è un monologo gialloblù, le toscane oppongono resistenza solo nei primi scambi, poi Wolosz accelera il ritmo agevolata da una ricezione perfetta, e innesca tutte le sue attaccanti, tra cui un’ottima Vale Tirozzi che sfiora il 70% in attacco: 25-11 il perentorio parziale in poco più di 20 minuti di gioco.

Nel terzo set la squadra di Parisi torna a giocare da par suo con Haak e Papa a guidare l’attacco, ma l’Imoco Volley ormai è lanciatissima, assorbe il tentativo di fuga iniziale di Scandicci e poi inizia a macinare il suo gioco. Tirozzi è ancora inarrestabile, eccezionale in ricezione ed efficacissima nel “timing” con gli assist di Wolosz. Sono 7 i punti nel set della campana, ben coadiuvata da una Samadan brillante (4 punti, 67%) e da un collettivo che fa vedere scampoli di bel gioco, considerando la fase di preparazione. 25-19 il finale, che consegna con un altro 3-0 il Trofeo Kappa di Cuneo alle campionesse d’Italia.

“Ho visto importanti progressi in tutti i fondamentali – ha detto coach Santarelli al termine- sono contento perché ho avuto le risposte che volevo sia a livello di singole che di squadra, ora andiamo avanti così dopo questi due giorni positivi perché c’è ancora tanto lavoro da fare.”

Sostieni Volleyball.it