Asian Games F.: Storica finale per la Thailandia, ma l’avversaria sarà la Cina

481
Thailandia per la prima volta in finale agli Asian Games

INDONESIA – Si sono disputate quest’oggi le 2 semfinali degli Asian Games femminili.

Nella prima partita la Thailandia ha sorpreso per 3-1 la deludente Korea campione in carica di una sottotono Kim Yeon-Koung raggiungendo così per la prima volta nella sua storia la finale per l’oro.
Per la nazionale del sud-est asiatico, che ha avuto anche il merito di rimontare dal 7-13 e 9-14 nel 2° set e clamorosamente dal 13-19 e 18-21 nel 4° set, arrivano anche due buone notizie dall’infermeria: dopo essere stata in panchina per tutta la manifestazione per problemi al ginocchio Ajcharaporn Kongyot è scesa finalmente in campo dal 8-13 del 2° set; l’infortunio alla caviglia di Chatchu-On Moksri è meno grave del previsto trattandosi di una distorsione e non di una frattura e pare che la schiacciatrice potrà riprendere gli allenamenti tra 2 settimane e dunque essere arruolabile per il mondiale.

Nella seconda semifinale la Cina è partita a rilento inseguendo il Giappone sino al 18-21 del 1° set, ma di lì in poi la formazione del Sol Levante è stata letteralmente surclassata in tutti i fondamentali fino a metà 3° set (parziale di 7-1 nel finale di 1° set, largo 25-10 nel 2° e 15-10 in avvio di 3° set). A quel punto la formazione di Lang Ping ha accusato un passaggio a vuoto in ricezione che ha consentito alle avversarie un insperato sorpasso (17-18), ma nel finale gli attacchi di Zhu Ting (50% in att. e top scorer con 18 punti) e di una Li Yingying incisiva anche a muro (entrata nel finale di 1° set per la spenta Liu Xiaotong) hanno fatto la differenza con un nuovo controbreak di 8-2 che ha portato al 25-20.

Risultati 31 agosto
Semifinali 5°-8° posto
Vietnam – Indonesia 3-1 (29-27, 18-25, 25-22, 25-22) – statistiche
Filippine – Kazakhstan 2-3 (11-25, 25-22, 15-25, 25-19, 14-16) – statistiche

Semifinali 1°-4° posto
Thailandia – Korea 3-1 (25-15, 25-20, 20-25, 25-22) – statistiche
Thailandia: Tomkom 4, Sittirak 14, Nuekjang 1, Kokram 12, Apinyapong 11, Thinkaow 13, Pannoy (L); Pairoj (L), Kanthong 6, Bamrungsuk 5, Kongyot 7, Guedpard 0. Non entrate: Moksri, Kamlangmak. All: Sriwacharamaytakul Danai.
Korea: Lee Hyohee 1, Kim Yeonkoung 18, Yang Hyojin 10, Park Jeongah 9, Lee Jaeyeong 6, Kim Suji 6, Yim Myungok (L); Kang Sohwi 13, Hwang Minkyoung 0, Lee Dayeong 0. Non entrate: Jung Hoyoung, Lee Juah, Na Hyunjung (L), Park Eunjin. All: Cha Haewon.

Cina – Giappone 3-0 (25-22, 25-10, 25-20) – statistiche
Cina: Ding Xia 3, Zhu Ting 18, Yan Ni 7, Gong Xiangyu 6, Liu Xiaotong 0, Yuan Xinyue 10, Lin Li (L); Li Yingying 13, Zeng Chunlei 1, Yao Di 0, Wang Mengjie (L). Non entrate: Duan Fang, Hu Mingyuan, Diao Linyu. All: Lang Ping.
Giappone: Sato 1, Kurogo 10, Araki Shinomiya 3, Nagaoka 4, Ishii 14, Okumura 3, K. Inoue (L); Shinnabe 2, Nabeya 0. Non entrate: Tominaga Iwasaki, Nomoto, Iwasaka, Shimamura, Kobata (L). All: Nakada Kumi.

Finale 9°-10° posto
Taipei Cinese – India 3-0 (25-21, 25-16, 25-15) – statistiche

Programma 1 settembre
ore 5.00 Finale 7°-8° posto: Indonesia – Filippine
ore 7.30 Finale 5°-6° posto: Vietnam – Kazakhstan
ore 7.30 Finale 3°-4° posto: Korea – Giappone
ore 11.30 Finale 1°-2° posto: Thailandia – Cina

sono riportati gli orari italiani

Sostieni Volleyball.it