Asiatici per Club: Il Sarmayeh Bank conferma il titolo. 3-0 ad Omrcen e compagni

Il Sarmayeh Bank si conferma campione d'Asia

NINH BINH – Anche se faticando più del previsto nel primo e nel terzo set il Sarmayeh Bank dei vari nazionali iraniani e dell’ex-Trentino Zygadlo si conferma Campione d’Asia superando 3-0 i Toyoda Gosei Trefuerza di Igor Omrcen. La vittoria vale la qualificazione al Mondiale per Club 2018 (il Sarmayeh si era qualificato anche alla prossima edizione del 2017 con il successo negli Asiatici del 2016).
Nella finalina rivincita dell’Al Arabi di Grozer e Salvador Hidalgo Oliva sull’Altay.

Risultati Finali 1°-4° posto (6 luglio)
3°-4° posto: Altay (Kaz) – Al Arabi (Qat) 1-3 (25-22, 13-25, 20-25, 19-25)
Top Scorer: V. Tupchii 16, Vorivodin 11, Stolnikov 7, Kadirkhanov 7; Grozer 29, Ibrahim Mohammed 9, Miguel Angel Dalmau 9.

1°-2° posto: Toyoda Gosei Trefuerza (Jpn) – Bank Sarmayeh (Iri) 0-3 (37-39, 14-25, 23-25)
Toyoda: Yamada 4, Uchiyama 1, Kon 4, Denda 4, Takamatsu 6, Omrcen 35, K. Koga (L); Maeda 0, Okamoto 0, Tsubakiyama 2, Arai 2. Non entrati: Yamachika, Kurosawa, Kawaguchi (L). All: Tillikainen.
Sarmayeh: Mahmoudi 15, Ebadipour 15, Ghaemi 4, Mousavi 10, A. Gholami 8, Zygadlo 5, Zarif (L); Davoodi 0, Mahdavi 0, Shafiei 0, Yousefi (L). Non entrati: G. Karkhaneh, Jalali, Heidarishahi. All: M. Karkhaneh.

Sostieni Volleyball.it