B1 F.: Bedizzole Volley, si riparte con coach Guidetti

2160

BEDIZZOLE – “Abbiamo portato la B1 a Bedizzole, perché sia il punto di arrivo per alcune, ma soprattutto un trampolino per il salto di molte”. Ha battezzato così, Marco Fornari, presidente del Bedizzole Volley, il progetto che, dalla prossima stagione, vedrà una squadra della sua società misurarsi con il campionato nazionale di B1.

Dopo i successi e i numeri colti e registrati con il settore giovanile dunque, ora si punta a fare bene anche con l’asticella puntata un po’ più in alto: “Quello che si fa in palestra – ha detto Fornari – è alimentato dalla passione e non posso che ringraziare i dirigenti, quanti cercano fondi per questa realtà, i genitori, e l’amministrazione comunale per il contributo che ci danno. Un mese e mezzo fa abbiamo deciso di compiere questo passo, sì grande, ma con i piedi ben piantati a terra, per dare alle nostre giovani atlete la possibilità di fare un salto. E abbiamo deciso di procedere insieme a persone che a Brescia hanno l’esperienza che nessuno ha, ovvero Gianluca e Franco Zampedri”.

“Non abbiamo scelto a caso – ha proseguito – noi siamo una delle migliori realtà della provincia a livello giovanile, con i tecnici migliori, loro hanno portato una squadra bresciana in A1. Avere adesso questa B1 sarà uno stimolo per tutti, per noi e per le giovani, per questo, a livello di guida tecnica, la scelta è ricaduta su un allenatore come Ettore Guidetti, che negli ultimi 17 e più anni, ha calcato i campi dei campionati nazionali, ha lavorato al fianco di persone vincenti, e al quale piace lavorare con le giovani”.

Punto questo confermato dallo stesso coach Ettore Guidetti che al vicepresidente Stefano Arici (cui è toccato il compito di dirigere la serata svoltasi al PalaSport di San Vito di Bedizzole), alla domanda “Perché Bedizzole?”, ha risposto così: “È scelta voluta. Nella vita di un allenatore ci sono dei momenti: io ho passato quelli in cui volevo vincere tutto e con chiunque, e quelli in cui dovevo gestire giocatrici già formate. Poi, negli ultimi anni, ho avuto la possibilità di far crescere delle atlete, di portare avanti progetti, e ho capito cosa voglio fare nella vita: insegnare la pallavolo. E un progetto di così ampio respiro come quello di Bedizzole, con un settore giovanile simile, per un tecnico è una tentazione grande, un’occasione da prendere al volo”.

Le novità in casa Bedizzole Volley sono state accolte e salutate anche dal sindaco Giovanni Cottini e dall’assessore Diego Fabbri: “Per il nostro territorio – ha esordito il primo cittadino – avere una squadra in B1 è motivo di grande soddisfazione ed orgoglio. I risultati non arrivano a caso: da anni questa società sta lavorando in modo egregio. E noi ci impegneremo a rendere la palestra che ospiterà allenamenti e gare il più accogliente possibile». “Mi auguro che questa squadra – lo ha seguito Fabbri – sia il punto di riferimento per le più piccole, perché possano imparare l’importanza di impegno e sacrificio. A loro dico: approfittate di questa possibilità”

Sostieni Volleyball.it