SARONNO-CANOTTIERI ONGINA 3-1
(25-23, 25-23, 25-23, 17-25)

SARONNO: Barsi 16, Coscione 3, Ballerio 2, Buratti 10, Cafulli 10, Seregni 9, Cerbo (L), Lella 2, Pizzileo 4, Rossi, Olivati 4, Marelli. N.e.: Spairani. All.: Leidi
CANOTTIERI ONGINA: Giumelli 4, Caci 12, Botti 6, Cardona 16, Codeluppi 12, Bonola 7, Godi (L), De Biasi 2, Miranda 3, Boniotti 6, Pazzoni. N.e.: Binaghi. All.: Bruni

SARONNO – Un buon test, nonostante il risultato negativo, con spunti positivi accompagnati da situazioni da prendere come spunto per migliorare. Il pre-campionato della Canottieri Ongina si è concluso sabato a Saronno, con i gialloneri che hanno ceduto 3-1 nell’ultima amichevole in vista del debutto in campionato (B1 maschile) sabato a Motta di Livenza.

La squadra di Gabriele Bruni ha ceduto di misura in ognuno dei primi tre set disputati (triplo 25-23), salvo poi imporsi nettamente nel quarto parziale supplementare, vinto 25-17 con l’attacco sugli scudi (70 per cento nella frazione). Anche in precedenza, comunque, non sono mancati gli spunti positivi sotto il profilo del gioco: basti pensare, per esempio, che i piacentini avevano disputato un ottimo primo set, dove erano arrivati a condurre prima 16-10 e poi 21-18 prima di subire la rimonta avversaria. Cardona e compagni hanno avuto una chance anche nei due successivi parziali, dove i lombardi hanno prima fatto leva sull’attacco (70 per cento nel secondo set) e poi sul muro (7 block vincenti nel terzo) per vincere i rispettivi arrivi in volata.