Autoquattro ? Narni 3 – 0
(25-15; 25-11; 25-23)

CITTADUCALE (RI) – Ultima di campionato col botto per l?Autoquattro Cittaducale che al palazzetto dello sport di Santa Rufina si impone per 3-0 (25-15; 25-11; 25-23) sul Narni, quarta forza del campionato.
Le angione sono scese in campo senza Lucia Pitoni bloccata da un infortunio alla caviglia sinistra mentre in panchina, con grande piacere, si ? rivista Annarita Di Virgilio che sta bruciando le tappe, verso la miglior condizione, dopo il gravissimo infortunio al ginocchio dello scorso mese di gennaio.

Quintili, senza Pitoni, schiera Federica Pappacena come libero con Arinze nel ruolo di opposto. Bella partita, in avvio, con le due formazioni pronte a darsi battaglia su ogni palla. Quondamluigi, per il Narni, mette in mostra tutta la sua esperienza ma quando ? lei a scendere di intensit? ne risente tutta la squadra. L?Autoquattro ne approfitta e dilaga sia nel primo che nel secondo set grazie, anche, ad una prestazione super di Formisano, pronta a sacrificarsi su ogni palla ed a mettere le compagne nella condizione di concludere in modo vincente ogni azione.

Nel terzo set Narni prova il riscatto mettendo in parte in difficolt? la rete di gioco delle locali ma le angione sono pronte a non lasciare prolungare il match alle avversarie.
Da sottolineare due sanzioni disciplinari prodotte dagli arbitri verso le giocatrici del Narni, nel secondo set a seguito delle reiterate proteste ? stata ammonita la centrale Zanella mentre nel terzo, sempre per la stessa ragione, ? stata addirittura espulsa la Spinosi.
Grande prova di tutte le angioine che si sono congedate dal loro pubblico nel migliore dei modi.