Sigger Volley Viterbo – 1° Classe Roma 1 – 3
(25-18, 15-25, 20-25, 25-27)

VITERBO – Dopo un primo set giocato bene segue un secondo parziale dove diciotto errori, di cui cinque in battuta, condizionano pesantemente tutto l’incontro. Nel terzo set quattro servizi sbagliati e dieci errori spianano la strada alle
romane. Nel quarto set le biancorosse si svegliano tardi, riescono a pareggiare sul 25 ma il solito errore (insieme ad altri undici e tre battute sbagliate) consegna alle romane tre punti importantissimi per la loro rincorsa alla salvezza.

Anche il 1^ Classe ringrazia, come tutte le altre squadre del campionato, per l’ennesimo regalo che la Sigger continua ad elargire. Dietro questa sconfitta, e anche ad altre, ci sta la mancanza di umiltà che le ragazze stanno dimostrando di avere
durante la settimana. Quasi nessuna si allena più con serietà e continuità, le scuse per lavorare poco sono molteplici e ancora non hanno capito che per loro sarà particolarmente difficile trovare mercato dopo una retrocessione e la mancanza di professionalità dimostrata negli ultimi tempi.

Mancano solo due gare per finire la stagione; si spera che questi ultimi quindici
giorni possano riportare quella serietà che ultimamente è venuta meno.