B2f E.: Clai, prima amichevole “più che positiva. Con Lugo e Idea Volley un altro step”

205

IMOLA – Le amichevoli, non è una novità, servono per crescere, testare le giocatrici, provare gli schemi. Il risultato conta poco o nulla. La prima uscita della Clai versione 2017-18 ha regalato al tecnico Manuel Turrini indicazioni “più che positive. Quella di Forlì è stata la partita giusta. Quattro set, di cui tre finiti ai vantaggi, tutti molto equilibrati, che ci hanno messo di fronte a situazioni limite che poi ritroveremo quando le partite conteranno davvero e in palio ci saranno i tre punti”.

Quattro set, dicevamo, di cui due vinti dalla Clai (“il primo e l’ultimo”) e due vinti da Forlì, per un salomonico pareggio di inizio stagione. “Il nostro gioco, inevitabilmente, è ancora limitato – prosegue il tecnico biancoblù -. Abbiamo provato alcuni schemi e tattiche e le ragazze hanno risposto bene. Per natura, scelgo sempre un avvicinamento graduale alle dinamiche delle partite. Diciamo che abbiamo gettato le prime basi. Poi, già da domenica prossima (nel triangolare della Volta contro Lugo e Idea Volley, ndr) aggiungeremo un altro step”.

Buone le prove delle nuove arrivate: “Si inseriscono bene. Abbiamo cambiato molto in estate e solo tre giocatrici sono rimaste dalla passata stagione. La squadra è da costruire sul campo, col lavoro in settimana e con le amichevoli in programma da qui al 14 ottobre”. 

Fino a domenica, infatti, la Clai si allenerà con doppie sedute tutti i giorni. “Sarà l’ultima settimana veramente tosta dal punto di vista fisico. Poi, dal 18 in poi, ci concentreremo principalmente sul gioco e i carichi di lavoro diminuiranno parecchio”.

In attesa di vederle dal vivo – il triangolare del 17 settembre è aperto al pubblico – i tifosi potranno incontrare la prima squadra già domani, quando la B2 sarà gradita ospite della Festa di benvenuto del minivolley, in programma alla Rocca sforzesca di Imola a partire dalle 16.30. Collet, Ferracci e compagne saranno caposquadra di più di 50 giovani promesse per un pomeriggio di volley e di giochi. “Una bella occasione, per la squadra e per tutto il mondo Clai – chiosa Turrini -. Dopo il successo del 2016 abbiamo deciso di riproporre la stessa formula anche quest’anno”.