SERVICE MED SAN DONA’ – CDA TALMASSONS 3-0
(25-17, 25-20, 25-21)

SAN DONA’ DI PIAVE – Terza vittoria consecutiva e terzo 3 a 0 di fila per la Service Med San Donà. Questa volta a soccombere sono le friulane del Tolmassons, capaci solo di impensierire, ma di fatto mai ad emergere in modo così netto.

Le padroni di casa partono subito forte e impongono un break di 7/1 che di fato segna il parziale, visto che le ospiti non riescuranno mai a ridurre la distanza a meno di quattro punti. Nel secondo le friulane tirano fuori gli artigli e si gioca punto su punto, con il primo tecnico che si chiude sull’8-6. La Service Med prova a premere sull’acceleratore e ad allungare, ma Tolmassons non cede, fino al colpo di reni finale iniziato con un ace di Bertone e terminato con una battuta vincente di Grigolo.

E’ nel terzo set che San Donà soffre un po’ di più e che in qualche modo permette alla squadra di mettersi alla prova anche in fase di rimonta. Prova superata, nella tecnica e soprattutto nel carattere. L’inseguimento continua fino al 12/14, poi il tecnico Giuseppe Giannetti inserisce Chiara De Bortoli, per sistemare un po’ la fase difensiva. E con l’alzatrice Bateman scatenata, ecco che si concretizza la rimonta e il sorpasso: 15-14. Poi è ancora sottorete che le sandonatesi dimostrano di avere una marcia in più, con il capitano Furlan che impone la propria legge e conduce la squadra sul 18-15. E’ il tassello che mancava al mosaico di una nuova vittoria che proietta la squadra nelle zone alte della classifica.