ANCONA – L’infortunio del capitano Erika Alessandrini ha offerto una maglia da titolare ad Arianna Benedetti nel match di domenica scorsa in casa della capolista Valdarninsieme.

La giovane opposta cresciuta nella Volley Torresi si è ben disimpegnata realizzando 12 punti personali che tuttavia non sono bastati alla sua Eurosped NumanaBlu per tornare al successo. Con due punti nelle ultime tre partite, il cammino delle ragazze di coach Cerusico ha un po’ rallentato complice sia la qualità degli avversari, che alcuni infortuni che hanno condizionato le scelte.

La classifica corta non permette distrazioni e già sabato al Palasabbatini contro Monte San Giusto, attualmente al 3° posto ad un punto dalla vetta, Benedetti e compagne cercheranno di ritrovare il sorriso.

“Sicuramente sarà una partita difficile e stimolante come tutti i derby – ha detto. – Loro sono una neopromossa, al primo anno in B2 come noi, e stanno facendo benissimo. Cercheremo di fare del nostro meglio per non perdere ulteriore contatto dalle squadre di alta classifica ma, al contempo, ci servono punti per tenerci lontano dalla zona retrocessione che dista 4 punti”.

Con il recupero di Alessandrini ancora in forse, Benedetti si candida comunque per un posto da titolare anche nel prossimo incontro. “Mi sono sempre allenata con grande impegno – ha aggiunto – ed anche domenica credo di aver dimostrato di poter godere della fiducia dello staff tecnico. Ovviamente mi auguro che Erika Alessandrini così come Alice Gasparroni e Beatrice Salvucci assenti a Figline Valdarno siano a disposizione perché c’è bisogno di tutti”.

Dopo questo incontro il campionato osserverà un turno di riposo ripartendo poi nel weekend successivo ancora con un match casalingo contro Pontemediceo.